Elenco dei 3 grandi proprietari di portafogli di energia eolica in Germania

Elenco dei 3 grandi proprietari di portafogli di energia eolica in Germania

Al primo posto per capacità eolica installata e per produzione nel 2021, la Germania è un Paese in cui l’energia eolica è una fonte energetica importante e in crescita. Non sorprende che i tre Paesi seguenti, situati in Germania, possiedano ampi portafogli di energia eolica. Le aziende presentate appartengono alla Elenco dei 250 maggiori investitori in energie rinnovabili in Europa.

1) Prime Capital

Fondata nel 2006, Prime Capital è un’importante società di gestione alternativa che si concentra su clienti istituzionali e gestisce oltre 4,3 miliardi di euro di asset. L’azienda è specializzata in investimenti alternativi, investimenti infrastrutturali e debito privato e ha uffici a Francoforte, Lussemburgo e Londra. Il suo Prime Green Energy Infrastructure Fund investe nell’energia eolica su scala utility e vanta un impressionante track record di oltre 2.000 MW nell’eolico onshore.

2) Aquila Capital

Con sede ad Amburgo, Aquila Capital è una società di gestione degli investimenti che si concentra sugli investimenti sostenibili e sul settore immobiliare. Fondata nel 2001, la società gestisce oltre 12,5 miliardi di euro per i suoi investitori istituzionali ed è considerata una delle principali società di investimento europee nel settore dell’energia pulita. Ha in portafoglio 603 impianti eolici per una capacità totale di 3.537 MW.

3) ENOVA Energieanlagen GmbH & Co. KG

Oltre allo sviluppo e alla gestione di impianti eolici, ENOVA, con sede a Bunde, utilizza l’esperienza acquisita in oltre 30 anni di attività nel settore eolico per investire in modo redditizio nell’energia eolica. Ha una capacità totale di 250 MW di eolico onshore installati e 1500 MW di eolico offshore approvati e prevede di espandere continuamente il suo portafoglio di energia eolica attraverso l’acquisizione di parchi eolici vecchi e nuovi e lo sviluppo di nuovi progetti.

Fonte: Renewables.Digital Fonte immagine: Unsplash

Comments are closed.