Autore: admin

Il venture capitalist PropTech di Monaco di Baviera investe in Immo Invest Technologies

Il venture capitalist PropTech di Monaco di Baviera investe in Immo Invest Technologies

Le aziende PropTech perseguono modelli di business digitali nel settore immobiliare. L’abbreviazione “PropTech” rappresenta una creazione di parola innovativa analoga a FinTech o InsurTech. Una tipica società PropTech è la start-up londinese Immo Invest Technologies – “Immo” in breve, “Immo” – che è attiva in vari mercati europei e vi gestisce siti di vendita di immobili. Questo articolo si basa sull’unico Elenco dei 200 più importanti investitori di venture capital in Germania.

Approfittate dell’affitto “Vivere come un servizio

Immo offre una piattaforma tecnologica attraverso la quale gli immobili residenziali vengono identificati, valutati e acquisiti centralmente per gli investitori istituzionali. I proprietari privati possono vendere i loro immobili tramite Immo tramite le pagine di vendita opportunamente agganciate. Ma Immo fa ancora di più. Aggiunge valore alle proprietà acquisite in modo mirato – ad esempio, attraverso la ristrutturazione e l’ammodernamento o l’arredamento completo e attraente, migliorando così le opportunità di locazione. L’obiettivo è quello di affittare gli immobili come appartamenti “living as a service” con un reddito locativo corrispondentemente più alto. In questo contesto, Immo non è solo un fornitore di servizi tecnologici, ma anche un fornitore di servizi per la sua clientela istituzionale. Allo stesso tempo, l’azienda contribuisce a far incontrare la domanda e l’offerta di alloggi in affitto in modo rapido ed efficiente.

Nell’ambito di una tornata di finanziamenti, Immo ha potuto raccogliere complessivamente 14 milioni di euro per l’ampliamento del proprio modello di business. L’obiettivo è di ampliare in modo significativo il portafoglio immobiliare fino a un totale di 500 milioni di euro. A tal fine, l’azienda intende sviluppare mercati in altri paesi europei. Anche la tecnologia della piattaforma deve essere ampliata, ad esempio per facilitare la scelta di località e proprietà da parte degli investitori istituzionali. Al round di finanziamento hanno partecipato diversi investitori – oltre a Talis Capital e HV Holtzbrinck Ventures, hanno partecipato anche Surplus Invest di Monaco di Baviera.

Surplus Invest è stata fondata nel 2016 e si concentra sulle start-up con modelli di business PropTech nell’area del Software as a Service (SaaS) e dell’e-commerce con un focus sul business B2B. Immo Invest Technologies si inserisce esattamente in questo gruppo target. Surplus Invest si considera un investitore in fase iniziale e mira a sostenere le start-up non solo con capitali a lungo termine, ma anche con know-how operativo e networking.
Fonte:: Property Magazine Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori:

L’investitore di capitale di rischio sostenibile di Amburgo investe in True Gum

L’investitore di capitale di rischio sostenibile di Amburgo investe in True Gum

Vegan e naturale è in – sempre più consumatori si affidano a materie prime puramente vegetali, prive di prodotti animali e plastiche per alimenti e altri beni di uso e consumo quotidiano. Questo vale anche per gli aromi “non essenziali” come la gomma da masticare. La start-up danese True Gum ha riconosciuto precocemente questa lacuna nel mercato e vuole decollare con le sue gomme da masticare puramente vegetali. Ragione sufficiente perché l’investitore VC di Amburgo Oyster Bay prenda una partecipazione. Questo articolo si basa sull’unico Elenco dei 200 più importanti investitori di venture capital in Germania.

Senza plastica e biodegradabile

Le materie prime animali hanno un ruolo minore nelle gomme da masticare, ma gli aromi e i sapori artificiali della produzione chimica sì. True Gum vuole offrire ai suoi clienti un’alternativa “reale” e “vera”: Gomme da masticare in cui vengono utilizzati solo supporti naturali a base di frutta. In quest’ottica, l’azienda, fondata a Copenhagen nel 2017, promette ai suoi clienti una gomma da masticare senza plastica, vegana e biodegradabile. Viene prodotta nella propria fabbrica in Danimarca e venduta attraverso il negozio online True Gum.

L’investitore di Amburgo VC Oyster Bay è stato convinto dal concetto di True Gum. Ha fornito alla giovane azienda danese un milione di euro per l’ulteriore sviluppo del suo modello di business. Oyster Bay è un fondo di capitale di rischio creato dall’imprenditore alimentare di Amburgo Christoph Miller, che investe in modo specifico in aziende alimentari sane, sostenibili e funzionali. Il volume del fondo è di circa 30 milioni di euro.
Fonte:: EU Startups Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori:

Il Gründerfonds High-Tech di Bonn investe in Natif.ai

Il Gründerfonds High-Tech di Bonn investe in Natif.ai

L’ufficio senza carta sta diventando sempre più lo standard, già oggi molti documenti vengono consegnati solo in forma elettronica – ma in diversi formati di file. La start-up Natif.ai di Saarbrücken fornisce una soluzione intelligente per l’analisi e l’elaborazione di tali documenti. Un concetto che ha convinto il Gründerfonds High-Tech di Bonn. Il fondo fornisce alla start-up denaro fresco. Questo articolo si basa sull’unico Elenco dei 200 più importanti investitori di venture capital in Germania.

Saarbrücken start-up insegna ai computer a leggere

Natif.ai ha sviluppato una procedura di autoapprendimento per analizzare i documenti e fondere automaticamente tutti i dati rilevanti. I file di testo, i documenti pdf o le immagini scansionate possono essere controllati in modo estremamente rapido. I dati rilevanti vengono letti e uniti per l’ulteriore elaborazione. Ad esempio, è possibile elaborare fatture disponibili in diversi formati utilizzando un software di contabilità convenzionale. L’applicazione Natif.ai fornisce il lavoro preparatorio necessario a tal fine. L’acquisizione e la trasmissione manuale dei dati non è più necessaria. Ciò significa un’enorme semplificazione del processo.

Natif.ai è uno spin-off dell’Istituto tedesco di ricerca per l’intelligenza artificiale (DFKI), fondato solo nel 2019. Il Gründerfonds High-Tech di Bonn ha ora messo a disposizione una somma a sette cifre per l’ulteriore sviluppo dell’applicazione intelligente. Il fondo è quasi un istituto di capitale di rischio in Germania. È stata fondata già nel 2005. I promotori sono stati il Ministero federale dell’economia e il Kreditanstalt für Wiederaufbau (KfW), di proprietà federale. Tuttavia, i membri fondatori includevano anche diverse note imprese commerciali tedesche. Il volume del fondo ammonta attualmente a circa 900 milioni di euro. Dalla sua fondazione, il fondo ha già realizzato quasi 600 investimenti in start-up orientate alla tecnologia e circa 120 uscite. L’High-Tech Gründerfonds è sostenuto da un totale di 35 istituzioni e aziende.
Fonte:: Deutsche Startups Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori:

L’investitore di venture capital PropTech con sede a Berlino investe in Seniovo

L’investitore di venture capital PropTech con sede a Berlino investe in Seniovo

La nostra società sta invecchiando sempre più, a causa del cambiamento demografico e dell’aumento dell’aspettativa di vita. In questo contesto, le soluzioni che rendono la vita più facile agli anziani sono più richieste che mai. Questo è esattamente ciò che offre Seniovo. La start-up berlinese combina il tradizionale mestiere dell’edilizia con soluzioni digitali. Questo articolo si basa sull’unico Elenco dei 200 più importanti investitori di venture capital in Germania.

Da commerciante edile ad azienda PropTech

Fondata nel 2015, l’azienda si è inizialmente concentrata interamente sulla conversione senza barriere dei bagni e dei servizi igienici per una vita a misura di anziano. Seniovo trasforma le vasche da bagno in docce o elimina altre barriere per gli anziani nei bagni e nelle toilette. In un prossimo passo, la giovane azienda vuole ora concentrarsi sulle soluzioni digitali. Diventerà così una vera e propria azienda PropTech. L’abbreviazione “PropTech” viene utilizzata per descrivere i modelli di business digitali nel settore immobiliare. Seniovo vuole utilizzare i processi digitali per semplificare la gestione amministrativa delle conversioni senza barriere – dalla messa in servizio e la richiesta di finanziamenti pubblici all’ordinazione di materiali, al coordinamento degli installatori e alla fatturazione.

Lo sviluppo di soluzioni adeguate costa denaro. Seniovo è riuscito ad assicurarsi 2,5 milioni di euro. Questa è già la terza tornata di finanziamenti in tre anni. Oltre alla IBB Investitionsbank Berlin e a diversi altri investitori, gli investitori includono PropTech1 Ventures. Il fondo indipendente, che esiste dal 2013, riunisce sotto lo stesso tetto diverse società immobiliari, esperti immobiliari e investitori privati. L’obiettivo dichiarato è quello di combinare il know-how immobiliare e la competenza del capitale di rischio con investitori finanziariamente forti e quindi di unire il meglio di tre mondi. L’investimento si concentra sulla regione DACH, ma vengono finanziati anche progetti e modelli di business in altri paesi europei.
Fonte:: Deutsche Startups Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori:

L’investitore di capitale di rischio di Landshut investe in Easy2Parts

L’investitore di capitale di rischio di Landshut investe in Easy2Parts

Tre ex studenti dell’Università di Deggendorf hanno fondato la start-up Easy2Parts nel 2019. Sono rimasti fedeli al loro luogo di studio. Easy2Parts ha sede anche a Deggendorf in Bassa Baviera. Il modello di business della giovane azienda è orientato all’efficienza dei processi di produzione industriale attraverso una migliore gestione dei fornitori. Questo articolo si basa sull’unico Elenco dei 200 più importanti investitori di venture capital in Germania.

Una piattaforma per un facile accesso ai componenti

L’idea: creare una piattaforma che permetta in modo automatizzato di trovare i fornitori adatti per i componenti e gli assemblaggi che devono essere realizzati secondo disegni tecnici o modelli 3D. A questo scopo Easy2 Parts offre
un software cloud a interfaccia aperta con moduli per acquirenti e produttori. La ricerca dei fornitori viene effettuata con l’aiuto dell’intelligenza artificiale. La piattaforma dispone di interfacce per le soluzioni software esistenti e supporta non solo la ricerca dei fornitori, ma anche l’elaborazione, compresa la richiesta di offerta, il controllo e l’ordinazione. Il nome della giovane azienda è, per così dire, programma: vuole rendere possibile ottenere facilmente i ricambi (= easy to parts).

Gli investitori di venture capital della Bayern Kapital GmbH hanno già convinto i tre fondatori. La controllata al 100% di LfA Förderbank Bayern mette a disposizione il capitale per l’ulteriore sviluppo della piattaforma e per l’avvio delle vendite nell’ambito di un ciclo di finanziamento delle sementi. Sono coinvolti anche diversi business angels e un ufficio della famiglia di Norimberga. La Bayern Kapital utilizza per il suo impegno fondi del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR). Si tratta di un fondo dell’UE che sostiene in modo specifico lo sviluppo economico nelle regioni strutturalmente deboli. Dalla sua fondazione nel 1995, la Bayern Kapital ha investito circa 330 milioni di euro in finanziamenti di capitale di rischio per 280 aziende innovative orientate alla tecnologia nello Stato Libero.
Fonte:: Deutsche Startups Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori:

L’investitore di capitale di rischio con sede a Bonn investe in Betterfront

L’investitore di capitale di rischio con sede a Bonn investe in Betterfront

FinTechs combina conoscenze, servizi e offerte finanziarie con le nuove tecnologie. Negli ultimi anni, alcune start-up FinTech si sono fatte un nome e sono viste come una seria concorrenza da parte di alcuni tradizionali fornitori di servizi finanziari. Ma non tutte le start-up FinTech rappresentano una minaccia per il tradizionale business finanziario, esistono anche modelli di business che supportano tali offerte – ad esempio la start-up Betterfront di Monaco di Baviera. Questo articolo si basa sull’unico Elenco dei 200 più importanti investitori di venture capital in Germania.

Piattaforma di analisi e raccolta fondi per i gestori di fondi

La piattaforma sviluppata da Betterfront mira a supportare i gestori di fondi delle società di investimento nel loro lavoro, fornendo un modo semplice e conveniente per eseguire dati e analisi di mercato per facilitare le decisioni di investimento. Allo stesso tempo, la piattaforma aiuterà a preparare e presentare le informazioni chiave per gli investitori in forma chiara e concisa. Obiettivo: attirare e trattenere gli investitori di fondi – noto anche negli ambienti specializzati come raccolta di fondi. Betterfront si concentra sulle esigenze informative della clientela degli investitori istituzionali particolarmente esigenti, ad esempio le compagnie di assicurazione, i fondi pensione o i piani pensionistici.

Betterfront è un’azienda giovane ed è stata fondata nel 2019 da Michel Geolier, ex investitore di Siemens Fonds Invest. L’attenzione principale è rivolta alla progettazione del prodotto e all’ingegneria del software. Qui si sono riunite in modo ideale diverse capacità e competenze. La base di capitale necessaria viene ora fornita, tra l’altro, dai finanziamenti di avviamento del Gründerfonds High-Tech, insieme a un gruppo di business angels.

L’High-Tech Gründerfonds è una società di capitale di rischio con sede a Bonn, che esiste dal 2005. All’epoca l’iniziativa per la fondazione venne dal Ministero Federale dell’Economia, dalla KfW e da alcune note aziende dell’economia tedesca. Si tratta di un partenariato pubblico-privato. Dalla sua fondazione, il fondo ha effettuato quasi 600 investimenti in start-up e giovani imprese e ha realizzato quasi 120 uscite. Il volume del fondo ammonta a quasi 900 milioni di euro. Tra i 35 sponsor del fondo figurano le società DAX BASF, Bayer, Deutsche Post, RWE e SAP – alcune delle quali rappresentate dalle controllate di VC.
Fonte:: Deutsche Startups Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori:

Potsdam venture capital investor investe in grandi prospettive

Potsdam venture capital investor investe in grandi prospettive

Quando si tratta di start-up digitali, il reporting pubblico si concentra spesso su modelli di business B2C che si concentrano su un grande mercato di massa. Ma ci sono anche molte idee commerciali innovative nel settore B2B. Spesso si rivolgono a gruppi target numericamente gestibili con esigenze molto specifiche. Questo è esattamente ciò su cui si concentra la giovane azienda berlinese Grandperspective. Questo articolo si basa sull’unico Elenco dei 200 più importanti investitori di venture capital in Germania.

Soldi per la nuova sede a Schwedt

I due fondatori hanno lanciato lo start-up nel 2018. Grandperspective sviluppa sistemi di allarme rapido per le perdite di gas nelle raffinerie e si affida a sistemi sistematici di telerilevamento satellitare. Il rilevamento tempestivo delle perdite di gas è un contributo essenziale alla prevenzione dei danni e alla sicurezza nell’industria chimica. Lo sviluppo prospettico offre qui un reale valore aggiunto.

La Brandenburg Kapital GmbH di Potsdam, con sede a Brandenburg, insieme a diversi altri investitori, ha ora facilitato un finanziamento a sette cifre per sviluppare ulteriormente il modello di business. I due fondatori intendono utilizzare questo per costruire un nuovo sito sul sito della raffineria PCK a Schwedt, nel Brandeburgo, aprendo così “grandi prospettive” nel vero senso della parola. I co-investitori sono il High-Tech Gründerfonds, sostenuto dal Ministero Federale dell’Economia e dal KfW, il finanziatore privato per l’innovazione DiaMedCare e diversi business angels.

Brandenburg Kapital è una controllata al 100 % della banca di sviluppo ILB del Land Brandeburgo. Dal 1993, fornisce capitale di rischio a società con sede o attività commerciali nel Brandeburgo per sviluppare modelli di business per la maturità del mercato o per facilitare la crescita. Insieme ad altri investitori sono stati finora utilizzati a questo scopo oltre 750 milioni di euro. Il finanziamento è assicurato da un apposito fondo di early-stage e di crescita, attualmente dotato di circa 100 milioni di euro.
Fonte:: Deutsche Startups Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori:

L’investitore di capitale di rischio di Francoforte investe nella Hausheld AG

L’investitore di capitale di rischio di Francoforte investe nella Hausheld AG

La digitalizzazione non si ferma a nessun settore economico, nemmeno all’industria energetica. Sono necessarie soluzioni intelligenti, ad esempio, nel collegamento in rete dei fornitori di energia elettrica e nella misurazione del consumo di energia elettrica. Questo è ciò in cui la Hausheld AG di Mönchengladbach si è specializzata. Persegue un modello di business con un enorme potenziale di crescita – una ragione sufficiente per la società di venture capital DBAG per impegnare capitale. Questo articolo si basa sull’unico Elenco dei 200 più importanti investitori di venture capital in Germania.

Soluzioni intelligenti per la fatturazione dell’elettricità e il collegamento in rete dei fornitori di elettricità

Nei prossimi anni, circa 50 milioni di contatori di elettricità in Germania che ancora operano in modalità analogica dovranno essere sostituiti da quelli digitali. Hausheld ha qui un’eccellente posizione di partenza come partner di lunga data di molte aziende start-up ed è una delle poche aziende in Germania in grado di offrire soluzioni – le migliori condizioni per una crescita superiore alla media. Ma Hausheld può fare ancora di più. L’azienda è finora l’unico fornitore in Germania di una rete intelligente che consente ai fornitori di energia elettrica di connettersi e comunicare tra loro in modo digitale – un vero e proprio USP.

Con un investimento, DBAG sta ora migliorando la base di capitale proprio di Hausheld, consentendo così alla società di sfruttare il nuovo potenziale di finanziamento per continuare a crescere. Per DBAG, questo investimento è il primo investimento nell’ambito di una nuova strategia d’investimento incentrata su investimenti di minoranza a lungo termine in società innovative in crescita.

In Germania, DBAG è considerato il più antico e il più grande investitore di private equity nel settore delle PMI industriali. Fondata nel 1965 e originariamente una joint venture tra Deutsche Bank e Hofer Schmitt Bank, DBAG si è successivamente staccata dalle sue radici, è diventata indipendente ed è quotata in borsa dal 1985. Il capitale per gli Investimenti viene raccolto, tra l’altro, attraverso fondi di private equity lanciati da DBAG. Nell’esercizio 2018/2019 DBAG deteneva 27 partecipazioni in società. Dalla fondazione di DBAG sono stati realizzati oltre 300 investimenti. Il capitale gestito e consigliato in questo periodo ammonta a più di 2,5 miliardi di euro. Nell’esercizio 2018/19 i fondi DBAG hanno avuto un volume di poco inferiore a 1,3 miliardi di euro. Uno degli investimenti si concentra sui settori delle telecomunicazioni a banda larga, dei servizi IT e della sanità. Un altro pilastro dell’attività di investimento è costituito dai fornitori del settore automobilistico, dalle società di ingegneria meccanica e impiantistica e dai produttori di componenti industriali.
Fonte:: Deutsche Startups Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori:

L’investitore di immobili per uffici di Amburgo acquista un edificio per il commercio al dettaglio e per uffici sul Neuer Wall

L’investitore di immobili per uffici di Amburgo acquista un edificio per il commercio al dettaglio e per uffici sul Neuer Wall

Il Neuer Wall di Amburgo è una via dello shopping di lusso che può facilmente competere con la Kö di Düsseldorf, la Maximilianstrasse di Monaco o la Bahnhofstrasse di Zurigo. Qui, in una posizione privilegiata, trovo una proprietà che è stata recentemente acquisita dall’investitore immobiliare di Amburgo Quest Investment Partners. Questo articolo si basa sull’unico Elenco dei 400 maggiori investitori immobiliari tedeschi in Germania.

Acquisizione nell’ambito di un diritto di costruzione ereditario

L’edificio si trova nel centro di Amburgo. Il municipio di Amburgo, Jungenfernsteg e Binnenalster – località del centro di Amburgo – sono a pochi passi. Nel 2005, il Neuer Wall è stato appositamente aggiornato attraverso la riprogettazione. L’ultimo edificio di sette piani è stato sottoposto nel 2000 a una profonda ristrutturazione e modernizzazione. Offre all’osservatore una facciata dal design accattivante e storicizzante in “stile magazzino” – in linea con la città libera e anseatica di Amburgo. L’area d’ingresso e alcune aree parziali sono ulteriormente migliorate dall’acquirente.

L’edificio comprende 4.650 metri quadrati di spazio commerciale e uffici in un rapporto di 1:2, e lo spazio commerciale è affittato in modo permanente al negozio di mobili danese Illums Bolighus. Gli uffici possono essere riaffittati, il che non dovrebbe essere un problema, dato che l’indirizzo Am Neuen Wall è molto richiesto da aziende, società di consulenza e studi legali. L’immobile è stato acquistato con un contratto di locazione a terra fino al 2120. Il proprietario dell’immobile è un family office, il venditore è Meag, un asset manager appartenente a Munich RE e al gruppo Ergo.

Quest Investment Partners è uno sviluppatore di progetti e un investitore immobiliare con sede ad Amburgo e uffici a Berlino e Francoforte. Fondata nel 2016 e gestita da due dei quattro promotori, la società si concentra su progetti e investimenti in edifici per uffici e commerciali. L’attenzione si concentra sugli immobili per uffici con un potenziale di valore aggiunto nelle ricercate sedi distrettuali di Berlino, Francoforte, Amburgo e Monaco di Baviera. La nuova acquisizione Am Neuen Wall ad Amburgo è un’accoppiata perfetta.
Fonte:: Immobilienmanager Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori:

La società di fondi di Francoforte / investitore immobiliare reale acquista il portafoglio Medicus

La società di fondi di Francoforte / investitore immobiliare reale acquista il portafoglio Medicus

Si tratta di una delle più grandi operazioni sul mercato tedesco degli immobili per uffici nel 2020 e la società d’investimento Union Investment ha acquisito il cosiddetto portafoglio Medicus – sei immobili a uso misto a Düsseldorf e Berlino. Il venditore è una joint venture tra un fondo pensione e l’investitore immobiliare internazionale Hines di Houston in Texas. Questo articolo si basa sull’unico Elenco dei 400 maggiori investitori immobiliari tedeschi in Germania.

Sei proprietà a Düsseldorf e Berlino

Le sei proprietà comprendono uno spazio totale affittabile di 46.000 metri quadrati ad uso misto – principalmente per uffici e hotel. Sono esclusivamente proprietà fondamentali. Tre immobili sono edifici in portafoglio, i rimanenti sviluppi del progetto. Quest’ultimo comprende anche un edificio per uffici nel nuovo quartiere “Südkreuz” di Berlino. Qui, nelle vicinanze della stazione di Südkreuz, nel quartiere di Schöneberg, si sta costruendo un nuovo quartiere con diverse centinaia di appartamenti, uffici e spazi commerciali. Tuttavia, lo spazio residenziale non fa parte dell’accordo di investimento dell’Unione Europea. Entrambe le parti si sono impegnate a non rivelare il prezzo di acquisto.

Union Investment è la società di fondi della Volks- und Raiffeisenbanken e uno dei maggiori fornitori di fondi sul mercato tedesco. L’acquisto è stato effettuato dalla Union Investment Institutional Property GmbH. Questa filiale di Union Investment si concentra su fondi immobiliari speciali per investitori istituzionali. Anche l’acquisizione del portafoglio Medicus va vista in questo contesto. È destinato a un nuovo fondo speciale che si concentra sul segmento core principale e preferisce investire nelle città tedesche di prima categoria e nelle migliori microlocazioni.
Fonte:: Immobilienmanager Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori: