Autore: admin

Elenco delle 3 maggiori cooperative edilizie del Baden-Württemberg

Elenco delle 3 maggiori cooperative edilizie del Baden-Württemberg

Ci sono più di 100 cooperative edilizie nel Baden-Württemberg, molte delle quali si trovano nell’area di Stoccarda. Non c’è da stupirsi, visto che è qui che si trova la più grande concentrazione di popolazione dello stato. Queste sono le tre più grandi cooperative edilizie del Baden-Württemberg: Questo articolo è basato sull’unico Top 300 Baugenossenschaften Deutschland – Elenco delle più grandi cooperative edilizie tedesche.

Posto 1: FLÜWO Bauen Wohnen eG, Stoccarda: 9.489 unità residenziali (2020)

FLÜWO è stata fondata a Stoccarda nel 1948. L’obiettivo all’epoca era quello di creare alloggi nella città, che era stata duramente colpita dalla guerra. Oggi, la cooperativa ha 11.500 membri e offre alloggi oltre Stoccarda. FLÜWO è rappresentata in 31 sedi nel Baden-Württemberg e anche in Sassonia. Lo stock di abitazioni è concentrato a Stoccarda, Esslingen/Altbach, Mannheim, Heidelberg/Schwetzingen e nel distretto Alb-Donau e Ulm. Il suo core business è l’affitto, la gestione e lo sviluppo del proprio stock di alloggi.

Posto 2: Landes-Bau-Genossenschaft Württemberg eG, Stoccarda: 5.486 unità residenziali (2020)

Poco dopo la prima guerra mondiale – nel 1921 – fu fondata la Landes-Bau-Genossenschaft Württemberg (LBG). Fin dall’inizio, l’obiettivo era quello di offrire alloggi a prezzi accessibili nell’ex stato del Württemberg. Ancora oggi, il patrimonio abitativo si estende essenzialmente alla parte del Württemberg dello stato. Oltre alla sede centrale di Stoccarda, LBG ha anche filiali a Heilbronn, Kornwestheim, Ludwigsburg, Ulm e Friedrichshafen. Questi luoghi segnano anche i punti focali della cooperativa edilizia.

Posto 3: Gartenstadt-Genossenschaft Mannheim eG, Mannheim: 4.181 unità residenziali (2020)

Il concetto di città giardino dell’urbanista britannico Ebenezer Howard fu l’ispirazione per la fondazione della Gartenstadt-Genossenschaft Mannheim nel 1910. Il lavoro della cooperativa fu formativo per Mannheim. La città gli deve i quartieri Gartenstadt e Almenhof. Ancora oggi, Gartenstadt è il quartiere più verde di Mannheim. Oltre alle sue attività di alloggio, la cooperativa gestisce anche un istituto di risparmio con oltre 45 milioni di euro di risparmi. Il patrimonio abitativo è distribuito su tutta l’area della città di Mannheim, con un focus su Gartenstadt, Almenhof e Vogelstang.
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Elenco delle 5 maggiori aziende in Baden-Württemberg

Elenco delle 5 maggiori aziende in Baden-Württemberg

Il Baden-Württemberg ha una quota del 15% del prodotto interno lordo (PIL) della Germania e, come stato territoriale, è superato solo dalla Baviera in termini di PIL pro capite. L’economia del Baden-Württemberg è particolarmente caratterizzata dalla sua forte industria. Questo si riflette anche nella nostra lista dei TOP 5: Questo articolo è basato sull’unico Elenco delle più grandi aziende del Baden-Württemberg – Top 500 aziende incluso il fatturato.

Posto 1: Daimler AG, Stoccarda: 154,3 miliardi di euro di fatturato (2020)

Il nome Daimler è sinonimo di storia dell’automobile per eccellenza e il gruppo Daimler è oggi la seconda casa automobilistica tedesca, un attore globale. Il marchio Daimler più conosciuto è Mercedes-Benz. È sinonimo di veicoli premium con un’eccellente reputazione in tutto il mondo. Finora l’attività operativa si è svolta nell’ambito delle tre filiali Mercedes-Benz AG, Daimler Truck AG e Daimler Mobility AG. Il gruppo ha quasi 290.000 dipendenti in questa organizzazione. In futuro, Daimler sarà divisa in due società separate: Mercedes-Benz AG per automobili e furgoni e Daimler Truck AG per camion e autobus.

Posto 2: Robert Bosch GmbH, Stoccarda: 71,5 miliardi di euro di vendite (2020)

Robert Bosch affonda le sue radici in un’officina di Stoccarda fondata nel 1886. Oggi, Bosch è un conglomerato globale che opera come fornitore automobilistico e produttore di tecnologia industriale (Rexroth), utensili elettrici, elettrodomestici e tecnologia energetica ed edilizia. L’attività di fornitura automobilistica rappresenta una buona metà delle vendite del gruppo. Bosch è il più grande fornitore automobilistico del mondo. L’azienda ha circa 395.000 associati. La no-profit Robert Bosch Stiftung detiene il 94% delle azioni, ma i discendenti del fondatore dell’azienda Robert Bosch hanno ancora influenza.

Posto 3: ZF FRIEDRICHSHAFEN AG, Friedrichshafen: 32,6 miliardi di euro di fatturato (2020)

Luftschiff Zeppelin e Max Maag Zahnräderfabrik fondarono nel 1915 la Zahnradfabrik GmbH, oggi ZF FRIEDRICHSHAFEN AG. Con ben 153.000 dipendenti, il gruppo ZF è il quinto fornitore automobilistico più grande del mondo e un leader nella tecnologia della trasmissione e del telaio. La Fondazione Zeppelin, amministrata dalla città di Friedrichshafen, possiede oltre il 90% delle azioni della società. Trasmissioni, sistemi di sterzo, assali, frizioni, ammortizzatori e altri componenti del telaio costituiscono il core business di ZF. Inoltre, c’è la divisione Industrial Technology con tecnologia e sistemi di trasmissione per macchinari, aviazione, marina e sistemi per veicoli speciali.

Posto 4: Porsche AG, Stoccarda: 28,7 miliardi di euro di fatturato (2020)

La casa automobilistica Porsche AG è emersa da un ufficio di design della casa automobilistica Ferdinand Porsche. L’azienda, con sede a Stoccarda-Zuffenhausen, è meglio conosciuta per le sue eleganti auto sportive. La produzione avviene principalmente nello stabilimento principale di Zuffenhausen e in quello di Lipsia. C’è stata una stretta relazione con Volkswagen fin dall’inizio. Ferdinand Porsche è l’inventore del leggendario Maggiolino VW. Porsche AG fa parte del Gruppo Volkswagen dal 2009. L’azienda ha circa 35.000 dipendenti.

Posto 5: SAP SE, Walldorf: 27,3 miliardi di euro di fatturato (2020)

Cinque ex dipendenti IBM hanno fondato SAP nel 1972. Questa è cresciuta fino a diventare la più grande azienda di software della Germania e dell’Europa con oltre 100.000 dipendenti. Oggi, la maggior parte delle azioni di SAP sono nel flottante, ma due fondatori detengono ancora delle quote. SAP sviluppa software per gestire e supportare i processi di business delle aziende. Le soluzioni coprono tutte le aree di business: Acquisti, produzione, vendite, logistica, contabilità, controllo e risorse umane. La principale linea di prodotti è SAP ERP (ERP = Enterprise Resource Planning), un sistema di informazione e pianificazione aziendale in rete con vari componenti e soluzioni industriali.
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Elenco delle 5 maggiori aziende in Nord Reno-Westfalia

Elenco delle 5 maggiori aziende in Nord Reno-Westfalia

La Renania Settentrionale-Vestfalia è lo stato federale più popoloso della Germania e contribuisce per un buon 20% alla produzione economica della Germania – più di qualsiasi altro stato. Aziende di fama mondiale hanno la loro sede sul Reno e sulla Ruhr. Questi sono i cinque più grandi: Questo articolo è basato sull’unico Elenco delle più grandi aziende in Nord Reno-Westfalia (NRW) – Top 700 aziende incluso il fatturato.

Posto 1: Deutsche Telekom AG, Bonn: 101 miliardi di euro di fatturato (2020)

Deutsche Telekom è stata creata da Deutsche Bundespost TELEKOM nel 1995 – l’ultimo passo nella privatizzazione dell’ex azienda statale. Oggi, Telekom è il più grande fornitore di telecomunicazioni d’Europa ed è una delle 100 aziende più quotate al mondo. Il gruppo è diviso in sei divisioni: Germania (Telekom Deutschland), Europa, T-Systems, USA (T-Mobile US), Group Development e GHS (Group Headquarters and Shared Services). Telekom gestisce reti fisse e mobili e offre telefonia, accesso a Internet e altri servizi digitali basati su di esse. Il gruppo ha più di 225.000 dipendenti.

Posto 2: Deutsche Post AG, Bonn: 66,8 miliardi di euro di fatturato (2020)

Come Deutsche Telekom, Deutsche Post è emersa dall’ex Deutsche Bundespost nel 1995. Dal 2015, la sua identità esterna è “Deutsche Post DHL Group”. L’attività postale nazionale opera sotto i marchi “Deutsche Post” (lettere) e “DHL” (pacchi). L’attività di logistica internazionale opera anche sotto il marchio “DHL”. Il business operativo è diviso nelle divisioni Post & Parcel Germany, DHL eCommerce Solutions, Express, Global Forwarding, Freight e Supply Chain. Deutsche Post è un fornitore di servizi logistici leader a livello mondiale con ben 570.000 dipendenti.

Posto 3: Uniper SE, Düsseldorf: 51,0 miliardi di euro di fatturato (2020)

Uniper è stata creata nel 2016 attraverso lo spin-off della generazione di energia convenzionale dal gruppo energetico E.ON. Dal 2020, Uniper è posseduta in maggioranza dalla compagnia energetica finlandese Fortum, in cui lo stato finlandese ha una partecipazione di poco più del 50 per cento. Uniper è uno dei maggiori produttori di elettricità in Europa, con mercati principali in Germania, Benelux, Regno Unito e Svezia. In Russia, Uniper gestisce cinque centrali elettriche e copre circa il cinque per cento della domanda di elettricità della Russia. L’azienda partecipa anche al commercio globale di energia e ha quasi 12.000 dipendenti.

Posto 4: Bayer AG, Leverkusen: 41,4 miliardi di euro di fatturato (2020)

La Bayer fu fondata già nel 1863 in quella che oggi è Wuppertal, e dal 1895 la sua sede è a Leverkusen, a nord di Colonia. Bayer è un gruppo chimico e farmaceutico di importanza mondiale. La sua attività comprende le tre divisioni Pharmaceuticals, Consumer Health e Crop Science – ciascuna organizzata in proprie filiali dal 2002. Un salto di qualità nel 2018 è stata l’acquisizione dell’azienda statunitense di semi ed erbicidi Monsanto. Questo ha portato l’ingrediente attivo glifosato nel gruppo come “eredità”. Il gruppo Bayer ha quasi 100.000 dipendenti ed è attivo su scala globale.

Posto 5: thyssenkrupp AG, Essen: 28,9 miliardi di euro di fatturato (2019/2020)

La fusione di Friedrich Krupp AG Hoesch-Krupp con Thyssen AG nel 1999 ha creato thyssenkrupp AG – un gruppo industriale organizzato in quattro divisioni incentrate sulla produzione e la lavorazione dell’acciaio. Il business thyssenkrupp è diviso nelle aree di business Steel Europe, Material Services, Industrial Solutions e Components Technology. Un progetto di fusione con il gruppo siderurgico indiano Tata Steel non si è concretizzato nel 2019. La divisione ascensori è stata venduta nel 2020. Oggi, più di 100.000 dipendenti lavorano ancora alla thyssenkrupp. L’azienda è il più grande produttore di acciaio della Germania.
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Elenco delle 5 più grandi aziende in Baviera

Elenco delle 5 più grandi aziende in Baviera

Nel 2020, la Baviera aveva il secondo più alto prodotto interno lordo (PIL) di tutti gli stati federali con circa 610 miliardi di euro ed è in cima a tutti gli stati territoriali in termini di PIL pro capite. Questo è dovuto, tra le altre cose, ai pesi massimi aziendali con sede nello Stato Libero. Ecco i TOP 5: Questo articolo è basato sull’unico Elenco delle più grandi aziende bavaresi – Top 600 aziende incluso il fatturato.

Posto 1: BMW AG, Monaco: 99 miliardi di euro di fatturato (2020)

BMW, la Bayerische Motoren Werke Aktiengesellschaft, porta già lo Stato Libero nel suo nome. Il gruppo, attivo a livello globale, è controllato dalla sede centrale dell’azienda nella famosa BMW a quattro cilindri di Monaco. La fabbrica madre della BMW è proprio qui accanto. La storia di BWM è iniziata nel 1916 con i motori per aerei. Oggi, l’attenzione è rivolta ai veicoli e alle moto di qualità superiore. L’azienda possiede i marchi automobilistici britannici Mini e Rolls-Royce. Esternamente, il gruppo opera come BMW Group. Con oltre 120.000 dipendenti, BMW è la terza casa automobilistica tedesca e una delle prime 15 al mondo.

Posto 2: Allianz SE, Monaco: 83,0 miliardi di euro di premi lordi (2020)

Allianz ha iniziato originariamente nel 1890 come “stabilimento di Berlino”. Fu solo dopo la seconda guerra mondiale che la sede dell’azienda fu spostata a Monaco. La Munich Reinsurance Company ha giocato un ruolo decisivo nella fondazione e per molto tempo dopo, ma da allora ha preso strade diverse. Oggi, il Gruppo Allianz è uno dei più grandi assicuratori universali del mondo, leader di mercato in Germania e fornitore dell’intera gamma di assicurazioni. Un altro importante segmento di attività è la gestione degli asset. Con le sue due filiali PIMCO e Allianz Global Investors, Allianz ha due pesi massimi di investimento. Il gruppo ha più di 150.000 dipendenti.

Posto 3: Siemens AG, Monaco/Berlino: 57,1 miliardi di euro di fatturato (2020)

Siemens fu fondata nel 1847 a Berlino come “Telegraphen Bau-Anstalt von Siemens & Halske”. Dopo la seconda guerra mondiale, l’attenzione dell’azienda si spostò sulla Germania occidentale, e Monaco divenne la seconda sede dell’azienda insieme a Berlino. Oggi, Siemens è un conglomerato con le principali aree di business dell’automazione industriale e della digitalizzazione, delle infrastrutture edilizie, dei sistemi energetici decentralizzati, della tecnologia medica (sottogruppo Siemens Healthineers) e delle soluzioni di mobilità per il trasporto ferroviario e stradale (sottogruppo Siemens Mobility). La divisione energetica, ricca di tradizione, è stata scorporata nel 2020 e da allora ha formato la società indipendente Siemens Energy AG. Il gruppo Siemens ha circa 293.000 dipendenti in tutto il mondo.

Posto 4: Münchener Rückversicherungs-Gesellschaft AG, Monaco: 54,9 miliardi di euro di premi lordi (2020)

Munich Re (il marchio odierno) è un riassicuratore leader a livello mondiale e, insieme al gruppo ERGO, opera anche come assicuratore universale. Attraverso MEAG Munich Ergo Assetmanagement, si impegna anche nella gestione congiunta degli investimenti. L’attività di riassicurazione è stata all’inizio della società, che è stata fondata nel 1880, ed è ancora il suo pilastro principale. Più di due terzi dei premi lordi sono generati qui. Nel 2020, il Gruppo aveva quasi 40.000 dipendenti, di cui 12.600 nella riassicurazione, 27.000 in ERGO e 850 in MEAG.

Posto 5: AUDI AG, Ingolstadt: 50,0 miliardi di euro di fatturato (2020)

La storia del marchio automobilistico AUDI inizia nel 1909 a Zwickau, in Sassonia. Dopo varie fusioni, un nuovo inizio è stato fatto a Ingolstadt dopo la seconda guerra mondiale. Dagli anni ’60, AUDI fa parte del gruppo VW e forma un proprio sottogruppo. All’interno del Gruppo Volkswagen, AUDI è sinonimo di veicoli premium. La maggior parte della produzione ha luogo nello stabilimento principale di Ingolstadt e Neckarsulm, così come in un certo numero di sedi estere e stabilimenti VW. Il gruppo impiega oltre 90.000 persone. AUDI possiede anche il marchio di auto sportive Lamborghini e il marchio di moto Ducati.
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Elenco di 3 investitori immobiliari a Zurigo

Elenco di 3 investitori immobiliari a Zurigo

Dopo Ginevra, Zurigo ha i prezzi immobiliari più alti della Svizzera. Essendo la più grande città svizzera e un centro finanziario globale, la metropoli offre le migliori condizioni per investimenti immobiliari redditizi. Questo articolo è basato sull’unico Top 100 Real Estate Investors Switzerland – Elenco dei maggiori investitori.

1. ACRON AG

ACRON è stata fondata nel 1981 ed è una società d’investimento immobiliare con sede a Zurigo e Dallas (USA) posizionata a livello internazionale. Altre unità commerciali esistono in Lussemburgo, Germania e Brasile. ACRON si concentra sugli investimenti immobiliari per clienti privati di alto valore netto e investitori istituzionali. Il volume delle transazioni ammonta a 2,1 miliardi di franchi a metà del 2021 (quota Svizzera 38 per cento, quota USA 48 per cento), con un focus su immobili per uffici e hotel. Alla fine del 2020, è stato acquisito un resort esclusivo nella sofisticata località statunitense di sport invernali di Aspen.

2. Immobili di Vita Svizzera

Swiss Life è il più grande assicuratore vita svizzero ed esiste dal 1857. La divisione Real Estate si occupa di investimenti immobiliari – per sé e per clienti terzi. Il portafoglio condominiale ammonta a 77,7 miliardi di franchi ed è composto principalmente da immobili residenziali e commerciali, compresi gli immobili ad uso misto. Anche le case di cura e le residenze per studenti sono ricercate. L’acquisto delle due proprietà “Das Herzog” e “Leo am Park” a Vienna a metà del 2021 si inserisce in questo contesto.

3. Novavest Real Estate AG

Novavest si concentra sulla gestione e lo sviluppo di proprietà residenziali, miste, uffici e commerciali. Geograficamente, il focus è sulle aree urbane di Basilea, Berna, Aarau, San Gallo, Winterthur e Zurigo e gli assi intermedi. Un esempio è l’acquisizione di un portafoglio di appartamenti a Basilea a metà del 2020. L’acquisizione comprendeva 111 appartamenti oltre a piccoli uffici e spazi commerciali. Alla fine del 2020, il portafoglio immobiliare di Novavest (residenziale e altro) ha raggiunto 645,4 milioni di CHF.
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Elenco di 3 gestori di proprietà per proprietà residenziali in Germania

Elenco di 3 gestori di proprietà per proprietà residenziali in Germania

I gestori di proprietà per le proprietà residenziali sono richiesti per i complessi residenziali, i condomini e le proprietà residenziali più grandi. Si occupano della gestione immobiliare commerciale, tecnica e contabile. Questo articolo è basato sull’unico Top 300 Property Managers Germania – Elenco dei più grandi gestori di proprietà.

1. HEINRICH BOSSERT IMMOBILIEN KG (amministratore di immobili residenziali di Monaco)

Bossert Immobilien esiste dal 1925 e fin dall’inizio il modello di business si è concentrato sulla gestione degli immobili in affitto. Con il tempo, sono stati aggiunti altri servizi immobiliari. Oggi, il portafoglio immobiliare in gestione comprende circa 25.000 unità residenziali e commerciali. Oltre alla classica gestione delle proprietà in affitto, Bossert Immobilien offre la gestione delle proprietà e dei condomini per gli investitori e gli investitori istituzionali in tutta la Germania. Nella primavera del 2021, Bossert Immobilien ha assunto la gestione immobiliare di un quartiere residenziale con 272 unità abitative a Wiesbaden-Klarenthal.

2. TATTERSALL LORENZ Immobilienverwaltung und -management GmbH (Berlino gestione immobiliare)

Nel 2003 Susanne Tattersall e Christian Lorenz hanno rilevato la THG Treuhandelsgesellschaft e hanno convertito il suo modello di business dalla gestione del proprio portafoglio alla gestione del portafoglio di terzi. Oggi, la gamma di servizi comprende il property e facility management, l’asset e il key account management così come il letting e il project management – preferibilmente per unità commerciali per conto di società di investimento. La filiale fondata nel 2020, talyo. La Property Services GmbH (talyo), invece, si occupa della gestione di immobili residenziali e gestisce già 2.000 unità a Berlino.

3. FONCIA DEUTSCHLAND GmbH & Co. KG (Reanovo) (gestione immobiliare di Francoforte)

Foncia è una società francese leader nel business immobiliare e nella gestione delle proprietà. Le filiali tedesche sotto l’ombrello di FONCIA DEUTSCHLAND opereranno in futuro sotto il nuovo marchio Reanovo. Allo stesso tempo, è in corso una ristrutturazione. Reanovo gestisce oltre 125.000 unità residenziali e commerciali in 57 località. Alla fine del 2020, FONCIA DEUTSCHLAND ha rilevato la SorgerTec Hausverwaltung AG di Berlino, che gestisce circa 10.000 unità residenziali.
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Elenco di 3 gestori di proprietà per immobili commerciali in Germania

Elenco di 3 gestori di proprietà per immobili commerciali in Germania

Le proprietà commerciali spesso non sono gestite dagli stessi proprietari e investitori. La gestione delle proprietà è affidata a fornitori di servizi professionali. Gli amministratori di immobili commerciali in Germania sono quindi molto richiesti. Questo articolo è basato sull’unico Top 300 Property Managers Germania – Elenco dei più grandi gestori di proprietà.

1. TÜV SÜD Advimo GmbH (Manager di Monaco)

TÜV SÜD Advimo esiste dal 1993 come filiale di TÜV Süd AG. La filiale offre una vasta gamma di servizi immobiliari per gli investitori immobiliari professionali, i proprietari, gli utenti e gli operatori. La gamma di servizi comprende servizi di gestione degli asset e delle proprietà. Tipica dell’attività di Advimo è la gestione degli immobili commerciali a Berlino-Neukölln, che è stata rilevata nel maggio 2021. L’edificio di un investitore immobiliare internazionale con 53.000 mq di spazio è utilizzato da una catena di bricolage.

2. IC Immobilien Holding GmbH (gestione immobiliare da Francoforte)

IC Immobilien Holding opera come un fornitore di servizi completi per immobili commerciali in Germania, con particolare attenzione alla gestione delle proprietà. Inoltre, vengono offerti altri servizi immobiliari. La società ha 7 filiali e gestisce proprietà di 18 fondi immobiliari chiusi sostenuti da investitori istituzionali, società di fondi immobiliari, assicuratori, fondazioni o family office. Dal 1° aprile 2021, IC Immobilien Holding è anche gestore della proprietà del tradizionale STÄDTISCHE KAUFHAUS a Lipsia.

3. VIVANIUM GmbH (gestore di proprietà di Heidelberg)

Il gestore immobiliare tedesco VIVANIUM di Heidelberg è stato acquisito dal gruppo olandese MVGM l’anno scorso. Il business è stato gestito sotto l’ombrello di MVGM Property Management Deutschland GmbH dal 2021. VIVANIUM ha contribuito alla fusione con 2,2 milioni di mq di spazio commerciale e oltre 13.500 unità residenziali. Nell’estate del 2020, VIVIANUM aveva anche acquisito la gestione degli immobili commerciali del Forum Marburg per il proprietario Silberbaum Capital.
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Elenco di 3 società di gestione di edifici per uffici in Germania

Elenco di 3 società di gestione di edifici per uffici in Germania

Gli edifici per uffici costituiscono una grande parte del mercato immobiliare tedesco – come per altre classi di attività, i servizi di gestione delle proprietà sono molto richiesti qui. Specialmente a causa della diversa occupazione, le proprietà per uffici sono predestinate alla gestione della proprietà da parte di un fornitore di servizi esterno. Questo articolo è basato sull’unico Top 300 Property Managers Germania – Elenco dei più grandi gestori di proprietà.

1. GGM Gesellschaft für Gebäude-Management mbH (gestione immobiliare di Francoforte)

La GGM Gesellschaft für Gebäude-Management, con sede a Francoforte, fa parte del gruppo immobiliare Helaba e appartiene alla Landesbank Hessen-Thüringen. Dal 1996, l’azienda si occupa della gestione delle proprietà, dei progetti e delle garanzie con particolare attenzione agli uffici e agli spazi commerciali. GGM organizza anche le certificazioni degli edifici e si occupa delle procedure di appalto per i servizi di costruzione. Un esempio delle attività di GGM è la gestione immobiliare assunta nel marzo 2021 per l’Isenhöfe a Neu-Isenburg, in Assia – una proprietà con 12.000 mq di spazio per uffici.

2. HIH Property Management GmbH (gestore di edifici per uffici di Berlino)

HIH Group offre una gestione olistica degli investimenti immobiliari – dallo sviluppo dei progetti alla strutturazione degli investimenti immobiliari fino alla gestione delle proprietà. HIH Property Management GmbH è responsabile di quest’ultima all’interno del Gruppo HIH. Dalle sue sedi nelle 7 città più importanti della Germania, con quasi 240 dipendenti, gestisce attualmente (2021) 436 immobili per un valore di 9,9 miliardi di euro – tra cui l’edificio per uffici “The Westlight” a Berlino con 19.500 mq di spazio in affitto.

3. IC Immobilien Holding GmbH (gestore immobiliare di Francoforte sul Meno)

IC Immobilien Group è un fornitore di servizi completi per immobili commerciali in Germania e agisce, tra l’altro, come gestore di proprietà per investitori immobiliari istituzionali. Questo include anche la gestione degli uffici. Viene offerta una gestione immobiliare commerciale, tecnica e contabile. IC Immobilien era richiesta in tutti e tre i settori quando ha assunto la gestione di un immobile commerciale a Francoforte alla fine del 2020. L’edificio comprende più di 10.000 mq di uffici e showroom.
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Elenco delle più grandi aziende di logistica alimentare

Elenco delle più grandi aziende di logistica alimentare

La logistica alimentare è una sottoarea della logistica e ha esigenze particolari. Le scadenze devono essere rispettate con precisione e le catene del freddo non devono essere interrotte. Per il trasporto sono necessari mezzi di trasporto speciali con attrezzature di refrigerazione appropriate. Queste tre società di logistica sono leader nella logistica alimentare: Questo articolo è basato sull’unico Top 300 Logistics Companies Germany – Elenco delle più grandi aziende di logistica.

Posto 1: Dachser Group SE & Co. KG, Kempten (Allgäu): 5,6 miliardi di euro di fatturato (2020)

Il trasporto di cibo è stato parte del modello di business di Dachser fin dall’inizio. L’azienda ha iniziato nel 1930 come trasportatore di formaggio Allgäu dal luogo di produzione alla Renania. La logistica alimentare (Dachser Food Logistics) rimane un importante segmento di attività. Qui, Dachser offre soluzioni logistiche personalizzate per il trasporto puntuale e il trasporto nei punti vendita con il marchio vivengo. L’offerta si applica a tutta la regione dell’UE, compresi i paesi confinanti come la Svizzera, la Norvegia e la Turchia.

Posto 2: HAVI Logistics GmbH, Duisburg: > 4 miliardi di euro di vendite

HAVI Logistics fa parte del gruppo statunitense The Havi Group, un’azienda logistica focalizzata sulla logistica alimentare. La storia della filiale tedesca HAVI Logistics è iniziata nel 1975 sotto il nome di Frigoscandia con la distribuzione di prodotti surgelati di McDonald’s. Oggi, HAVI Logistics preferisce ancora fornire cibo a fast food, ristoranti e altre catene che offrono cibo. L’azienda impiega più di 6.000 persone.

Posto 3: Kühne+Nagel (AG & Co.) KG, Brema: nessun dato di vendita attuale disponibile

Kühne+Nagel a Brema fa parte di Kühne+Nagel International AG, un gruppo logistico internazionale con sede in Svizzera. La filiale di Brema è responsabile dell’attività logistica tedesca. Kuehne+Nagel Germania impiega circa 15.000 persone. Nel 2020, il gruppo Kuehne+Nagel nel suo insieme ha raggiunto un fatturato di circa 23,8 miliardi di CHF. La logistica degli alimenti freschi fa parte dello spettro completo dei servizi logistici. In questo settore, vengono offerte soluzioni speciali per le consegne di cibo e merci deperibili.
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Elenco delle maggiori agenzie di spedizione

Elenco delle maggiori agenzie di spedizione

La maggior parte del trasporto di merci avviene ancora su strada. Grazie alla sua posizione conveniente nel cuore dell’Europa e alla sua importanza economica, la Germania è un mercato interessante per gli spedizionieri. Questi sono i tre più grandi: Questo articolo è basato sull’unico Top 300 Logistics Companies Germany – Elenco delle più grandi aziende di logistica.

Posto 1: Schenker Aktiengesellschaft, Essen: 17,7 miliardi di euro di fatturato (2020)

Schenker è una filiale interamente controllata da Deutsche Bahn e il più grande spedizioniere tedesco con ben 76.000 dipendenti. L’azienda opera come spedizioniere internazionale. Ha circa 2.000 sedi in 130 paesi del mondo. Un punto focale è il trasporto terrestre europeo. Offre anche servizi di trasporto marittimo e aereo e logistica contrattuale. Con l’acquisizione di BAX Global nel 2006, Schenker è diventata una delle più grandi aziende di logistica del mondo.

Posto 2: Dachser Group SE & Co. KG, Kempten (Allgäu): 5,6 miliardi di euro di fatturato (2020)

Dachser ha iniziato nel 1930 come trasportatore di formaggio Allgäu. Oggi, l’azienda a conduzione familiare si è sviluppata in un gruppo logistico attivo a livello internazionale. Il business comprende i quattro segmenti European Logistics, Air & Sea Logistics e Food Logistics. Dachser offre anche trasporto, stoccaggio e servizi a valore aggiunto nel campo della logistica contrattuale. L’azienda impiega più di 30.000 persone.

Posto 3: Rhenus SE & Co. KG, Dortmund: 5,4 miliardi di euro di fatturato (2020)

Dal 1998, la Rhenus ha raggruppato le attività logistiche del gruppo Rhetmann, un gruppo a conduzione familiare che si concentra sul riciclaggio (Remondis), la logistica (Rhenus) e il riciclaggio dei materiali residui (Saria). Rhenus è più di un semplice spedizioniere. L’azienda offre servizi logistici completi nei settori della logistica contrattuale, della logistica portuale e della movimentazione e trasporto di container. L’azienda si è affermata a livello internazionale in tutti e tre i settori. Rhenus ha circa 820 sedi e più di 33.000 dipendenti.
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori: