Elenco delle 3 maggiori aziende chimiche della Svizzera centrale

Elenco delle 3 maggiori aziende chimiche della Svizzera centrale

Le aziende presentate appartengono alla Elenco delle 150 maggiori aziende chimiche in Svizzera.

Posto 1: Sandoz Pharmaceuticals AG, Rotkreuz: 9,6 miliardi di dollari di vendite (vendite del sottogruppo Sandoz)

Sandoz è un nome tradizionale dell’industria chimica svizzera. Fino alla fusione del 1995 con Ciba-Geigy per formare Novartis, Sandoz era un gruppo indipendente. Con la fusione, il nome inizialmente scomparve, ma fu riattivato nel 2003. Da allora, Sandoz è un sottogruppo della divisione generici di Novartis. Sandoz Pharmaceuticals è la filiale svizzera di Sandoz, con sede a Holzkirchen (Germania). Sandoz è sinonimo di una vasta gamma di farmaci fuori brevetto (farmaci da prescrizione e da banco, biosimilari). I prodotti sono commercializzati con i marchi “Sandoz”, “Hexal” e “1A Pharma”.

Posto 2: Sika AG, Baar: 7,9 miliardi di CHF di fatturato

Il nome Sika è sinonimo di specialità chimiche svizzere da oltre 100 anni. L’azienda è stata fondata a Zurigo nel 1910 e si è sviluppata in un gruppo operante a livello globale con oltre 17.000 dipendenti come Sika Group. Sika offre una vasta gamma di soluzioni a base chimica per le industrie di costruzione e produzione. Le soluzioni di costruzione includono: additivi per calcestruzzo e cemento, sigillanti, pavimentazioni industriali, materiali di riparazione, prodotti per la corrosione, il fuoco e la protezione dei serbatoi. I mercati industriali di Sika comprendono i produttori di automobili, l’ingegneria meccanica, le ferrovie e le costruzioni navali, i produttori di apparecchiature solari e i produttori di elettrodomestici. La Sika AG di Baar funge da holding del gruppo.

Posto 3: Octapharma AG, Lachen: 2,4 miliardi di euro di fatturato

Octapharma è stata fondata nel 1983 da Wolfgang Marguerre ed è ancora gestita dal proprietario. L’azienda è specializzata nella fabbricazione di prodotti a partire dal plasma sanguigno e basati su processi di ingegneria genetica (produzione di proteine ricombiti). Sono utilizzati per il trattamento dei disturbi della coagulazione del sangue e trovano applicazioni nel contesto delle immunoterapie e nella medicina di cura intensiva. Octapharma impiega attualmente circa 9.000 persone in 31 sedi. I prodotti sono venduti in tutto il mondo. La ricerca e lo sviluppo si trovano in Germania e in Austria nei siti di Vienna, Berlino, Francoforte sul Meno e Heidelberg.

Fonte: Listenchampion Fonte dell’immagine: Unsplash

Comments are closed.