Elenco dei 3 maggiori produttori di cioccolato in Svizzera

Elenco dei 3 maggiori produttori di cioccolato in Svizzera

Le aziende presentate appartengono alla Elenco delle 100 maggiori aziende alimentari in Svizzera.

Posto 1: Barry Callebaut AG, Zurigo: 7,2 miliardi di CHF di fatturato

La fusione di Callebaut e Cacao Barry nel 1996 ha creato la nuova società Barry Callebaut – anche il più grande produttore svizzero di cioccolato. L’azienda può anche reggere il confronto internazionale e si colloca tra i leader mondiali del cioccolato. I prodotti di cioccolato Barry Callebaut sono venduti in più di 140 paesi nel mondo. Il gruppo impiega oltre 12.000 persone. La gamma di prodotti comprende polvere di cacao, bevande al cioccolato, cappuccini, latte e polveri non lattiche, tè e bevande al caffè istantaneo. I marchi di Barry Callebaut sono Van Houten e Caprimo. Il principale azionista con una quota del 40,1% è la società d’investimento Jacobs Holding AG con sede a Zurigo.

Posto 2: Chocoladefabriken Lindt & Sprüngli AG, Kilchberg: 4,0 miliardi di CHR di fatturato

Lindt e Sprüngli sono nomi tradizionali della produzione svizzera di cioccolato. Originariamente due aziende separate, vanno avanti allo stesso modo dal 1899. Chocoladefabriken Lindt & Sprüngli AG funge da ombrello di holding per il gruppo di società con 28 filiali e succursali. Il gruppo impiega circa 13.500 persone. Oltre alle tavolette di cioccolato – preferibilmente nel segmento premium – Lindt & Sprüngli produce anche praline, creme da spalmare a base di cacao e articoli stagionali ricoperti di cioccolato (per Natale, Pasqua). L’azienda ha 11 siti di produzione in Europa e negli Stati Uniti. La distribuzione è mondiale. La maggior parte delle azioni sono nel flottante.

Posto 3: Chocolats Camille Bloch SA, Courtelary: circa 60 milioni di CHF di fatturato

Chocolats Camille Bloch è un’azienda familiare che esiste dal 1926 – dal 1929 come società per azioni e dal 1935 con il suo nome attuale, con sede a Courtelary nel Giura bernese. L’attività è caratterizzata dai due noti marchi di cioccolato Ragusa e Torino. Ragusa – una barretta di cioccolato ripiena di praline e nocciole – è sul mercato dal 1942. Torino sta per pralinés con una crema di nocciole e mandorle. L’azienda produce anche cioccolatini al liquore. La sua quota del mercato svizzero del cioccolato è di circa il cinque per cento.

Fonte: Listenchampion Fonte dell’immagine: Unsplash

Comments are closed.