Elenco dei 3 leader di mercato in Schleswig-Holstein

Elenco dei 3 leader di mercato in Schleswig-Holstein

Lo Schleswig-Holstein è lo stato federale più settentrionale della Germania e l’unico stato con coste sul Mare del Nord e sul Mar Baltico. Grazie alla sua posizione geografica, lo Schleswig-Holstein è sempre stato considerato un ponte verso la Scandinavia. L’economia dello stato, che prima era fortemente marittima, è ora più ampia. Questo si riflette anche nella nostra lista di leader del mercato tedesco dello Schleswig-Holstein: Le aziende presentate appartengono alla più grandi aziende in Schleswig-Holstein.

1. Freenet AG, Büdelsdorf: 2,6 miliardi di euro di fatturato

La piccola città di Büdelsdorf sul canale di Kiel è la sede della più grande azienda tedesca di telecomunicazioni indipendente dalla rete. Freenet è stato creato nel 2007 attraverso la fusione di Mobilcom e freenet.de. Tuttavia, le due aziende avevano già una storia comune prima di questo. “Ciò che si apparteneva è cresciuto insieme (di nuovo)”. Freenet si considera un “fornitore di stile di vita digitale”. Il suo business è diviso in tre divisioni: telefonia mobile, TV e media e altro. Il gruppo impiega circa 4.000 persone. La distribuzione avviene attraverso circa 520 negozi mobilcom-debitel e 40 negozi Gravis nelle città tedesche, così come attraverso numerose partnership di distribuzione con mercati di elettronica e rivenditori specializzati di elettronica.

2. Drägerwerk AG & Co. KGaA, Lubecca: 3,4 miliardi di euro di fatturato

Dräger esiste dal 1889 ed è uno dei principali fornitori tedeschi nei settori della tecnologia medica e della tecnologia della sicurezza. Il settore della tecnologia medica rappresenta circa due terzi delle vendite. Qui, Dräger offre, tra l’altro, apparecchiature di ventilazione per la terapia intensiva e la medicina d’urgenza, nonché postazioni di lavoro per l’anestesia. Dräger è il leader mondiale nella tecnologia della ventilazione. Nella tecnologia della sicurezza, Dräger fornisce attrezzature per la protezione personale, tecnologia di rilevamento dei gas, soluzioni di sistema per l’industria mineraria, scopi militari e protezione antincendio, nonché attrezzature per la protezione delle vie respiratorie, tecnologia subacquea e dispositivi di misurazione per il controllo dell’alcol o della droga. Il gruppo impiega quasi 16.000 persone. Quasi tre quarti delle azioni ordinarie sono di proprietà della famiglia Dräger, le azioni privilegiate senza diritto di voto sono negoziate in borsa e sono free float.

3. L. Possehl & Co. mbH, Lubecca: 4,4 miliardi di euro di fatturato

Il Gruppo Possehl è un’azienda di Lubecca con una lunga tradizione. Fu fondata già nel 1847 da Ludwig Possehl e originariamente si occupava del commercio di carbone e ferro. Oggi Possehl è un conglomerato ampiamente diversificato con circa 160 filiali nazionali ed estere e più di 13.000 dipendenti. Sotto l’ombrello del gruppo sono riunite attività eterogenee: tra le altre, servizi di costruzione, sistemi di gestione dei documenti, produzione di macchine da stampa, altre costruzioni meccaniche, lavorazione di metalli preziosi, produzione di componenti elettronici per la produzione di automobili, sviluppo e vendita di software. Il proprietario del gruppo è la Fondazione Possehl – un’istituzione caritatevole del patrimonio del fondatore dell’azienda. Il suo scopo principale è quello di promuovere la città di Lubecca.

Fonte: Listenchampion Fonte dell’immagine: Unsplash

Comments are closed.