Elenco dei 3 campioni nascosti di Brandeburgo

Elenco dei 3 campioni nascosti di Brandeburgo

Il Brandeburgo ha dovuto reinventarsi economicamente dopo la riunificazione. La sua funzione di “Speckgürtel” di Berlino offriva buone condizioni per questo. Ma i campioni nascosti dello stato con l’aquila rossa come animale araldico non si trovano solo nella zona di Berlino: Le aziende presentate appartengono alla più grandi aziende in Germania.

1. Christoph Miethke GmbH & Co KG, Potsdam: circa 17 milioni di euro di fatturato

Nel 1992, Christoph Miethke e altri partner hanno fondato una società a Potsdam per sviluppare e produrre impianti neurochirurgici per i pazienti con idrocefalo. L’idrocefalo è una condizione grave, di solito congenita, meglio conosciuta come “idrocefalo”. L’azienda è leader mondiale in questo campo molto specializzato della tecnologia medica. Questo è stato reso possibile da una speciale tecnologia gravitazionale sviluppata in casa. L’azienda impiega più di 200 persone.

2. Orafol Europe GmbH, Oranienburg: 627 milioni di euro di fatturato

Orafol è un’azienda tradizionale. La sua storia inizia nel 1808 nella capitale prussiana Berlino come Wibelitz-Farbenwerkstatt. Nel 1919, la sede dell’azienda fu trasferita a Oranienburg. Nella DDR, l’azienda era inizialmente semi-statale come Hanalin KG dal 1957, e completamente nazionalizzata come VEB Spezialfarben Oranienburg dal 1972. Dopo la riunificazione, questa divenne Orafol Klebetechnik. Dalla fusione con la Transatlantic H. Bernhardt GmbH nel 2005, la ragione sociale è Orafol Europe GmbH. Orafol è un produttore leader di prodotti grafici autoadesivi, sistemi di nastro adesivo e materiali riflettenti. I prodotti sono venduti in circa 100 paesi in tutto il mondo. Il gruppo impiega quasi 2.400 persone.

3. CEMEX Deutschland AG, Rüdersdorf: 130 milioni di euro di fatturato

CEMEX Deutschland fa parte del gruppo CEMEX, un produttore messicano di materiali da costruzione con un orientamento globale. CEMEX Germania è uno dei maggiori fornitori di calcestruzzo preconfezionato, cemento e materie prime minerali (ghiaia, sabbia, trucioli) per l’industria delle costruzioni in Germania. L’azienda ha circa 120 sedi in Germania e impiega circa 1.500 persone. Originariamente, l’azienda apparteneva al gruppo britannico RMC come Readymix AG con sede a Düsseldorf. Dopo la riunificazione, Readymix ha acquisito Rüdersdorfer Zement GmbH, il più grande produttore di cemento della DDR. Con l’acquisizione di Readymix da parte del gruppo CEMEX, l’azienda è stata rinominata CEMEX Deutschland nel 2005 e la sua sede è stata trasferita a Rüdersdorf.

Fonte: Listenchampion Fonte dell’immagine: Unsplash

Comments are closed.