Definizione: segmento petrolchimico e derivati

Definizione: segmento petrolchimico e derivati

La petrolchimica si occupa della produzione di prodotti chimici dal gas naturale e dalle frazioni del petrolio. Un ruolo importante nella petrolchimica gioca la nafta – la benzina grezza – come materiale di base. Pertanto, molti impianti petrolchimici si trovano vicino o nella zona delle raffinerie. I derivati sono composti chimici derivati e simili alle sostanze petrolchimiche di base. Questo articolo è basato sull’unico Top 600 aziende chimiche Germania – Elenco delle più grandi aziende chimiche.

Creato negli anni ’40 per la produzione sintetica

L’industria petrolchimica è relativamente giovane. Si sviluppò negli anni ’40, quando – in parte a causa della guerra – la domanda di materiali sintetici come sostituto di prodotti naturali scarsi e costosi come la gomma naturale crebbe a passi da gigante. I prodotti petrolchimici passano spesso attraverso diversi processi di conversione prima di essere utilizzati nei prodotti finali. I settori della salute, dell’igiene, dell’alloggio e dell’alimentazione offrono migliaia di applicazioni potenziali. Ma i prodotti petrolchimici sono anche essenziali per la produzione di carburante e per la produzione di plastica.

Importanti prodotti petrolchimici primari sono etilene, propilene, benzene, butadiene e toluene. Nel 2019, la Germania ha prodotto 4,3 milioni di tonnellate di etilene, 3,7 milioni di tonnellate di propilene, 1,8 milioni di tonnellate di benzene, 734.000 tonnellate di butadiene e 688.000 tonnellate di toluene. I prodotti petrolchimici rappresentano oltre il 90% della produzione chimica organica in questo paese.

Gelsenkirchen è un centro dell’industria petrolchimica tedesca. Ruhr Oel GmbH, una joint venture tra BP e la compagnia petrolifera russa Rosneft, produce prodotti petrolchimici qui nella raffineria BP Gelsenkirchen. Oltre a Gelsenkirchen, altri importanti siti di raffinazione con produzione petrolchimica sono: Colonia/Wesseling, Lingen/Ems, Karlsruhe, Leuna, Schwedt an der Oder, Amburgo e diversi piccoli siti in Baviera (Ingolstadt, Neustadt, Vohburg, Burghausen). BASF a Ludwigshafen ha la sua divisione petrolchimica, principalmente per la fornitura interna, ma anche per i clienti esterni.
Questo articolo è basato in parte sulla nostra lista delle 600 maggiori aziende chimiche in Germania e in parte sul nostro Chemical Industry Report. Nel nostro rapporto industriale del settore chimico tedesco troverete informazioni dettagliate sulle aree di attività, una panoramica delle sedi e dei cluster dell’industria chimica, cifre finanziarie chiave, nonché approfondimenti sulla distribuzione di genere e sugli sforzi di sostenibilità dell’industria.
Fonte: Listenchampion – Top 600 aziende chimiche Germania Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *