Lista delle 10 maggiori aziende di tecnologia medica in Germania

Lista delle 10 maggiori aziende di tecnologia medica in Germania

Insieme agli Stati Uniti e al Giappone, la Germania è uno dei paesi con il maggior numero di fornitori di tecnologia medica. Il fatturato del settore MedTech nel 2019 è stato di 33,4 miliardi di euro. Circa 210.000 persone lavorano nel settore, organizzato su scala molto ridotta. Solo 90 aziende di tecnologia medica hanno più di 250 dipendenti. Queste sono le 10 aziende più grandi nella nostra Top 100. Questo articolo si basa sull’unico Elenco delle 100 maggiori aziende di tecnologia medica in Germania.

Posto 1: Fresenius SE & Co. KGaA, Bad Homburg: 35,5 miliardi di euro di fatturato (2019)

Fresenius risale a una farmacia fondata a Francoforte sul Meno nel 1462 ed è oggi uno dei maggiori gruppi sanitari tedeschi. La società è sia un operatore di cliniche (Fresenius Helios) che un produttore di tecnologia medica e fornitore di servizi sanitari. La tecnologia medica è fornita dalle controllate Fresenius Medical Care AG & Co KGaA (tecnologia di dialisi) e Fresenius Kabi AG. Fresenius Kabi produce, tra l’altro, tecnologia applicativa e sistemi di applicazione per terapie infusionali e nutrizione clinica. Le due società controllate impiegano circa 160.000 persone, il gruppo conta complessivamente circa 294.000 dipendenti.

Posto 2: Siemens Healthineers AG, Erlangen: 14,5 miliardi di euro di fatturato (2019)

Siemens Healthineers è un sottogruppo del Gruppo Siemens. Riunisce le attività di tecnologia medica. Siemens Healthineers è stata fondata nel 2015 da un’unità aziendale precedentemente legalmente dipendente ed è stata trasformata in una società per azioni nel 2017 nel corso dell’IPO. Il sottogruppo impiega circa 50.000 persone in 75 paesi del mondo. Siemens Healthineers è l’acronimo di un’ampia gamma di prodotti medicali – tra cui apparecchiature diagnostiche, sistemi di radioterapia e di terapia delle particelle e apparecchiature informatiche mediche.

Posto 3: B. Braun Melsungen AG, Melsungen: 7,5 miliardi di euro di fatturato (2019)

Un farmacista di Melsungen pose la prima pietra per B. Braun Melsungen nel 1867. L’azienda fornisce tecnologia medica, prodotti farmaceutici e servizi per vari settori. Un punto focale è rappresentato dalle soluzioni tecniche per la chirurgia, nonché dalle offerte per varie forme di terapia, per l’igiene e la gestione delle ferite e per l’assistenza medica. B. Braun Melsungen impiega quasi 65.000 persone in 64 paesi in tutto il mondo.

Posto 4: Drägerwerk AG & Co. KGaA, Lubecca: 2,8 miliardi di euro di fatturato (2019)

Dal 1889, Dräger a Lubecca, un gruppo tecnologico tedesco con due pilastri: la tecnologia medica e la tecnologia di sicurezza. I discendenti del fondatore Johann Heinrich Dräger continuano ad esercitare un’influenza significativa. Nel settore della tecnologia medica, Dräger fornisce ventilatori, apparecchiature per l’anestesia, monitoraggio del paziente e assistenza perinatale. L’azienda ha quasi 15.000 dipendenti e vende i prodotti Dräger in tutto il mondo.

Posto 5: Paul Hartmann AG, Heidenheim an der Benz: 2,2 miliardi di euro di fatturato (2019)

Il Gruppo Hartmann è nato da una filanda rilevata nel 1818. L’azienda è cresciuta con materiali per medicazioni e prodotti per la cura delle ferite. Oggi Hartmann offre una vasta gamma di piccoli prodotti medicali e per la cura. Questo include anche dispositivi medici più piccoli come ECG e misuratori di pressione sanguigna, termometri a infrarossi, bilance mediche o braccialetti di attività. La società, che è suddivisa in diverse società controllate, fornisce lavoro a circa 11.000 dipendenti.

Posto 6: Röchling SE & Co. KG, Mannheim: 2,1 miliardi di euro di fatturato (2018)

Röchling affonda le sue radici nell’industria del carbone e dell’acciaio del Saarland, ma oggi il suo modello di business si basa sulla lavorazione delle materie plastiche. Röchling Medical è una delle tre divisioni e produce componenti in plastica per le aziende di tecnologia medica e per l’industria farmaceutica. Qui, Röchling opera come fornitore di tecnologia medica nei segmenti Diagnostica, Gestione dei fluidi, Pharma e chirurgia & Interventistica. L’azienda ha circa 11.000 dipendenti.

Posto 7: KARL STORZ SE & Co. KG, Tuttlingen: 1,8 miliardi di euro di fatturato (2018)

KARL STORZ è una tipica azienda a conduzione familiare. Fondata nel 1945 con un’attenzione particolare agli strumenti per la medicina otorinolaringoiatrica, l’azienda si è sviluppata fino a diventare il fornitore leader di endoscopi. Gli endoscopi a tecnologia medica sono prodotti per l’uso in medicina umana e veterinaria. Sono di grande importanza nella diagnostica e nelle procedure minimamente invasive. Gli endoscopi sono prodotti anche per applicazioni industriali. L’azienda ha circa 8.000 dipendenti.

Posto 8: Sartorius AG, Goettingen: 1,8 miliardi di euro di fatturato (2019)

Sartorius ha iniziato nel 1870 come officina meccanica di precisione a Gottinga. Oggi, Sartorius si colloca tra le 20 maggiori aziende della Bassa Sassonia con oltre 9.000 dipendenti ed è un importante fornitore di prodotti farmaceutici e di laboratorio. Per questi due settori, Sartorius fornisce attrezzature tecniche e anche software per l’analisi. I prodotti Sartorius comprendono, ad esempio, biorettori/fermentatori, filtri, bilance da laboratorio, apparecchiature analitiche e molto altro ancora.

Posto 9: Carl Zeiss Meditec AG, Jena: 1,5 miliardi di euro di ricavi di vendita (2018/19)

Carl Zeiss Meditec è nata nel 2002 da un’aggregazione aziendale ed è detenuta a maggioranza dal Gruppo Carl Zeiss. Il modello di business è interamente focalizzato sulla tecnologia medica e comprende due aree: Dispositivi oftalmici (laser e sistemi diagnostici per oftalmologia) e microchirurgia (microscopi chirurgici per operazioni otorinolaringoiatriche e neurochirurgiche). Un altro campo di attività è la radioterapia intraoperatoria. Carl Zeiss Meditec ha oltre 3.000 dipendenti.

Posto 10: Gerresheimer AG, Düsseldorf: 1,4 miliardi di euro di fatturato (2019)

Gerresheimer esiste dal 1864 e produce prodotti speciali in vetro e plastica per l’industria farmaceutica, sanitaria, cosmetica e alimentare – spesso su base contrattuale. Le attività in questo campo sono state intensificate con l’acquisizione della società svizzera di tecnologia medica Sensile Medical. L’attenzione si concentra sulle micropompe per l’erogazione di farmaci liquidi. La controllata respimetrix GmbH – acquisita nel 2019 – sta sviluppando una piattaforma tecnica per la misurazione inalatoria. Gerresheimer ha quasi 10.000 dipendenti.
Fonte:: Listenchampion
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *