Elenco delle 3 maggiori aziende chimiche del Baden-Württemberg

Elenco delle 3 maggiori aziende chimiche del Baden-Württemberg

Il Baden-Württemberg ospita circa 500 aziende chimiche e farmaceutiche. In termini di vendite, rappresentano il 10% dell’industria manifatturiera dello stato. Ciò significa che l’industria chimica è di grande importanza accanto alle industrie automobilistiche e meccaniche tradizionalmente forti. Si tratta delle tre maggiori aziende chimiche del Baden-Württemberg. Questo articolo si basa sull’unico Elenco delle 600 maggiori aziende chimiche in Germania.

Posto 1: Freudenberg SE, Weinheim: 9,5 miliardi di euro di fatturato (2019)

La storia di Freudenberg inizia nel 1849 con l’acquisto di una conceria. Nei cento anni successivi l’azienda ha subito varie metamorfosi. Oggi si concentra sui tessuti tecnici realizzati con materie prime chimiche ed è fornitore di vari settori industriali, tra cui l’industria automobilistica, meccanica e tessile. L’attività di Freudenberg comprende quattro aree di business: Guarnizioni e tecnologia di controllo delle vibrazioni, tessuti tecnici e filtrazione, tecnologie e prodotti per la pulizia, prodotti chimici speciali. I prodotti per la pulizia del marchio Vileda sono generalmente conosciuti. L’azienda è a conduzione familiare. Il Gruppo Freudenberg ha quasi 49.000 dipendenti in tutto il mondo ed è rappresentato in circa 60 paesi.

Posto 2: Roche Deutschland Holding GmbH, Grenzach-Whylen: 6,6 miliardi di euro di fatturato (2019)

La svizzera F. La Hoffmann-La Roche AG di Basilea è considerata una delle più grandi aziende chimiche al mondo con un fatturato di quasi 61,5 miliardi di euro (2019) e impiega oltre 94.000 persone. La Roche Deutschland Holding AG di Grenzach-Whylen, alle porte di Basilea, raggruppa le filiali tedesche del gruppo con oltre 16.700 dipendenti. Le maggiori vendite sul mercato tedesco sono realizzate con i prodotti farmaceutici (1,88 miliardi di euro di fatturato nel 2019). Qui Roche fornisce principalmente farmaci per la terapia del cancro (72% delle vendite). Altre aree sono la Diagnostica (strumenti per il rilevamento delle malattie: 0,592 miliardi di euro di fatturato nel 2019) e il Diabetes Care (monitoraggio della glicemia: 0,234 miliardi di euro di fatturato nel 2019). La quota maggiore del fatturato nel 2019 è stata rappresentata dai servizi interaziendali (‘3,9 miliardi di euro).

Posto 3: Fuchs Petrolub SE, Mannheim: 2,6 miliardi di euro di fatturato (2019)

Fuchs è stata fondata nel 1931 da Rudolf Fuchs a Mannheim e si è sviluppata fino a diventare il più grande produttore indipendente di lubrificanti al mondo. Il Gruppo Fuchs conta oltre 5.600 dipendenti ed è suddiviso in un gran numero di società di produzione e commerciali. La maggioranza delle azioni è detenuta dai discendenti di Fuchs (circa il 54,5%). Fuchs produce diverse migliaia di lubrificanti diversi. La gamma di prodotti è ampia e comprende lubrificanti per auto, lubrificanti industriali, grassi, lubrificanti per la lavorazione dei metalli e lubrificanti speciali. Gli oli per motori Fuchs si trovano principalmente nel commercio. I principali mercati di vendita dei lubrificanti Fuchs sono l’Europa occidentale, l’Asia e il Nord America.

Fonte:: Listenchampion
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *