Elenco delle 3 maggiori aziende chimiche in Baviera

Elenco delle 3 maggiori aziende chimiche in Baviera

In Baviera si trovano oltre 200 aziende chimiche con circa 55.000 dipendenti. Un punto focale geografico del settore è il triangolo chimico bavarese nell’Alta Baviera orientale. Tuttavia, ci sono anche molte aziende chimiche al di fuori della regione, la maggior parte delle quali produce prodotti preliminari per altre industrie. Di seguito è riportato un elenco delle 3 maggiori aziende chimiche della Baviera. Questo articolo si basa sull’unico Elenco delle 600 maggiori aziende chimiche in Germania.

Posto 1: Gebr. Knauf KG, Iphofen: 7,6 miliardi di euro (2019)

Nella piccola cittadina della Bassa Franconia di Iphofen, nel distretto di Kitzingen, non si sospetta necessariamente di un’azienda con attività in tutto il mondo. Tuttavia, questo è Gebr. Knauf KG, le cui origini si trovano in una fabbrica di gesso nel Saarland. L’azienda a conduzione familiare è suddivisa in una serie di singole società.

Oggi il nome Knauf è l’acronimo di una vasta gamma di materiali da costruzione a base chimica per l’industria edile. Knauf produce e vende sistemi per intonaco e facciate, massetti a secco, cartongesso per costruzioni a secco, materiali isolanti e imballaggi, nonché macchine per la lavorazione di intonaco e malta. Il gruppo ha 35.000 dipendenti ed è rappresentato in 86 paesi in tutto il mondo.

Posto 2: Wacker Chemie AG, Monaco di Baviera: 4,9 miliardi di euro di fatturato (2019)

Etilene e silicio – queste sono le due materie prime di base di Wacker-Chemie AG. Fondata nel 1914, l’azienda chimica bavarese è diventata un attore globale con 23 siti produttivi in tre continenti e vendite in oltre 100 paesi in tutto il mondo. Quasi 15.000 dipendenti lavorano nell’azienda, in cui la famiglia Wacker è ancora in testa.

Wacker Chemie ha quattro divisioni: Polisilicone (polisilicio per soluzioni solari), Siliconi (circa 2800 prodotti siliconici come precursori per varie industrie), Polimeri (leganti polimerici: compresi adesivi, malte, vernici, leganti per calcestruzzo) e Biosoluzioni (processi di produzione di sostanze bioattive e proteine farmaceutiche).

Posto 3: Hexal AG, Holzkirchen (Alta Baviera): 1,4 miliardi di euro di fatturato (2019)

Hexal è un noto produttore di farmaci generici. Si tratta di preparati di imitazione con gli stessi principi attivi dei farmaci noti, anch’essi approvati per la vendita. L’azienda, che oggi conta 3.700 dipendenti, è stata fondata nel 1986 dai fratelli gemelli Strüngmann.

Nel 2005 la società è stata venduta al Gruppo svizzero Novartis, un conglomerato farmaceutico e biotecnologico leader mondiale. All’interno del gruppo Novartis, Hexal fa parte del sottogruppo Sandoz, che ora ha sede anche a Holzkirchen. Il nome Sandoz è legato all’ex gruppo Sandoz. Novartis è nata nel 1996 dalla fusione di Ciba-Geigy e Sandoz (vecchia).Fonte:: Listenchampion Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *