Frankfurter Investment-Gesellschaft acquista un immobile a Hockenheim

Frankfurter Investment-Gesellschaft acquista un immobile a Hockenheim

Sale-and-lease-back è il nome di un modello di finanziamento in cui il proprietario di un immobile vende la sua proprietà e la riaffitta immediatamente. Una procedura che si verifica nella pratica in varie forme e che serve a liberare liquidità senza dover rinunciare all’uso del bene. La vendita in leasing è ampiamente utilizzata nel settore commerciale. In questa categoria rientra anche la vendita di un sito aziendale a Hockenheim alla società d’investimento Aurelis. Questo articolo si basa sull’unico Elenco dei 400 maggiori investitori immobiliari tedeschi in Germania.

Il venditore è anche (principale) inquilino

Il sito è un appezzamento di terreno con una superficie di 45.000 metri quadrati. Si trova nel parco industriale Talhaus a nord-ovest dell’attuale complesso residenziale di Hockenheim e vicino allo svincolo autostradale di Hockenheim. Il complesso edilizio del sito è costituito da un capannone di produzione con quattro campate e una sezione uffici come sede dell’edificio. Il venditore e l’inquilino è Outokumpu Stainless Holding. Outokumpu è un produttore finlandese di acciaio inossidabile e un trasformatore di metalli con attività in tutto il mondo. Il sito di Hockenheim lavora e affina anche l’acciaio inossidabile.

Tuttavia, Outokumpu affitta solo il 75% dello spazio. Per il resto, dopo l’ammodernamento e il potenziamento della protezione antincendio, si troveranno nuovi inquilini. Aurelis Real Estate GmbH a Eschborn, vicino a Francoforte, è un promotore immobiliare nazionale che preferisce investire in immobili commerciali: Parchi industriali, proprietà logistiche, magazzini o immobili che possono essere utilizzati commercialmente attraverso la conversione. Cerchiamo immobili con una superficie minima di 5.000 metri quadrati, nonché aree abbandonate o sottoutilizzate di 25.000 metri quadrati o più. Aurelis è stata fondata nel 2001 dalla Deutsche Bahn per esternalizzare le sue partecipazioni immobiliari non necessarie e da allora ha subito diversi passaggi di proprietà.

Fonte:: Morgenweb
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *