Tre interessanti investimenti immobiliari provenienti da uffici unifamiliari europei

Tre interessanti investimenti immobiliari provenienti da uffici unifamiliari europei

Gli investimenti immobiliari sono spesso rappresentati da uffici monofamiliari. L’obiettivo di molti family office, la detenzione e l’aumento del patrimonio, è assicurato da investimenti immobiliari piuttosto conversazionali. Lo spettro dei possibili investimenti è diversificato – sia geograficamente che in termini di segmenti. Nei seguenti articoli vengono presentati tre investimenti immobiliari speciali degli uffici monofamiliari europei. Questo articolo si basa sull’unicoElenco dei 500 più grandi uffici monofamiliari in Europa.

Bjert Invest A/S con Design City (Kolding)

Bjert Invest A/S, con sede a Kolding/Bjert, è un ufficio danese a conduzione familiare della famiglia Martin Jensen. L’A/S è divisa in tre diverse aree di business: Immobili, sviluppo aziendale e investimenti di capitale. Il profilo di investimento nel settore immobiliare si concentra su immobili residenziali, industriali e per uffici. Uno dei progetti più grandi e conosciuti dell’azienda è lo sviluppo e la costruzione di un nuovo quartiere a Kolding – Design City. Insieme a vari partner della joint venture, nei prossimi anni verrà creato un distretto completamente nuovo con una superficie utile di 90.000 m². Il progetto è incentrato sulla sostenibilità e l’innovazione attraverso il design – questo dovrebbe consentire anche nuove forme di cooperazione. Finora la Design City comprende un centro di formazione, un edificio per uffici, alloggi per i giovani e un tunnel che collega la nuova università con il resto del campus. Sono previsti edifici finanziari, immobili residenziali, attività commerciali, culturali e ricreative.

Edizione S.r.l. con Fondaco dei Tedeschi (Venezia)

Edizione S.r.l. ha una lunga storia: l’azienda trevigiana è stata fondata nel 1981. Con un valore patrimoniale di oltre 13.000 milioni di euro, la gestione patrimoniale della famiglia Benetton investe in molti settori diversi. I tre settori principali sono il settore immobiliare e l’agricoltura (13% del portafoglio), le infrastrutture digitali (19%) e le infrastrutture di trasporto con il 42%. Oltre a diverse grandi aree agricole, spicca in particolare un investimento: il Fondaco die Tedeschi, un bene culturale di Venezia, che fu costruito già nel 1228. L’ex filiale dei commercianti “tedeschi” (ungheresi, austriaci e fiamminghi compresi) è stata ristrutturata nel 2009-2016 con il finanziamento di Edizione ed è ora adibita a grande magazzino. Un’attrazione turistica particolare è la terrazza sul tetto da cui si può vedere Venezia.

ANH Hausbesitz GmbH & Co. Società in accomandita per azioni con la KNEE (Berlino)

La ANH Hausbesitz GmbH & Co. La Kommanditgesellschaft ha le sue origini nel commercio al dettaglio a conduzione familiare. Già nel 1864 fu fondata la prima azienda, che si sviluppò e si espanse continuamente. Nel 2003 la famiglia si è ritirata dal commercio al dettaglio e con la GmbH si è sviluppata in un’importante società immobiliare, inizialmente solo in Nordreno-Vestfalia. Dopo il 2008, la gestione patrimoniale della famiglia Bremke & Hoerster ha ampliato il proprio profilo d’investimento e si concentra ora su progetti immobiliari a Berlino e nei nuovi Länder federali. Uno degli ultimi e più noti investimenti immobiliari dell’azienda di Arnsberg è l’edificio per uffici di 7 piani “The KNEE” nel centro di Charlottenburg. L’edificio sarà pronto per l’occupazione alla fine del 2019. La certificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Designs) viene assegnata ai progetti immobiliari che soddisfano determinati criteri di sostenibilità. Il KNEE ha convinto e ha ottenuto la certificazione LEED Gold alla fine del 2019.

Fonte:: Listenchampion Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti questi elenchi di grandi aziende e investitori:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *