Elenco dei 3 grandi proprietari di portafogli fotovoltaici in Spagna

Elenco dei 3 grandi proprietari di portafogli fotovoltaici in Spagna

Essendo uno dei Paesi europei con il maggior numero di ore di sole, la Spagna ha un elevato potenziale di energia solare. Non c’è da stupirsi che la Spagna sia stata uno dei primi Paesi a distribuire l’energia solare su larga scala e che sia leader mondiale nella produzione di energia solare a concentrazione. Le seguenti tre società possiedono enormi portafogli fotovoltaici in Spagna. Le aziende presentate appartengono alla Elenco dei 250 maggiori investitori in energie rinnovabili in Europa.

1) Iberdrola

Con sede a Bilbao, in Spagna, Iberdrola è un’azienda globale di servizi pubblici per l’elettricità e il gas. Investendo nelle energie rinnovabili come il solare e l’eolico offshore, nonché nelle reti intelligenti e nello stoccaggio efficiente, Iberdrola sta portando avanti la transizione verso le energie rinnovabili. L’azienda prevede di investire 150 miliardi di euro nella transizione verso le energie rinnovabili fino al 2030. In qualità di leader mondiale nel settore delle energie rinnovabili, gli investimenti dell’azienda hanno già raggiunto una capacità totale di 44GW nel 2022, con il progetto di installare 60GW entro il 2025. L’azienda è leader nelle energie rinnovabili in Spagna, con un enorme portafoglio di 17.571 MW di capacità installata. Il suo piano di investimenti per il 2025 prevede di portare questo numero a 25.000 MW. Per quanto riguarda il portafoglio fotovoltaico, l’azienda si è impegnata a installare 4.900 MW in Spagna e un totale di 9.900 MW in tutto il mondo entro il 2025.

2) Q-Energy

Q-Energy, società con sede a Madrid, è un gestore di fondi leader nel settore delle energie rinnovabili, della transizione energetica e delle infrastrutture sostenibili. Investendo nel fotovoltaico, nell’eolico e nel solare termico con diversi dei quattro fondi designati dalla società, il gruppo ha creato un portafoglio di 12 GW. Il portafoglio comprende 9,25GW di solare, 2,25GW di eolico e 500MW di stoccaggio in Spagna, Portogallo, Germania e Francia. Secondo il suo piano strategico dal 2022 al 2025, la società investirà altri 9 miliardi di euro in progetti di energia rinnovabile.

3) Exus Management Partners

La società di investimento e gestione patrimoniale Exus Management Partners, con sede a Madrid, si concentra sul settore delle energie rinnovabili, che comprende l’investimento in impianti eolici, fotovoltaici e idroelettrici di piccole dimensioni. In oltre 20 anni la società ha creato un portafoglio che si estende in Spagna, Italia, Portogallo, Germania, Francia, Turchia, Stati Uniti, Brasile, Messico e Canada, con una capacità totale di 9 GW. In Spagna, in particolare, Exus Management Partners detiene un portafoglio di 2441 MW di energia rinnovabile, di cui 1237 MW di impianti solari.

Fonte: Renewables.Digital Fonte immagine: Unsplash

Comments are closed.