Elenco dei 3 campioni nascosti ad Amburgo

Elenco dei 3 campioni nascosti ad Amburgo

La città libera e anseatica di Amburgo non solo ha il più grande porto marittimo della Germania, ma è anche la metropoli per eccellenza nel nord del nostro paese. Funziona come un centro di commercio, trasporto e servizi ed è uno dei più importanti siti industriali tedeschi. Anche questi tre campioni nascosti hanno sede qui: Le aziende presentate appartengono alla le più grandi aziende di Amburgo.

1. Muehlhan AG: 260 milioni di euro di fatturato

Johannes Cornelius Amadeus Marckmann fondò un’azienda per la pulizia delle caldaie a vapore ad Amburgo nel 1881. Fu rilevata da Georg Heinrich Mühlhan nel 1911. Quest’ultimo sviluppò ulteriormente il modello di business nella direzione della pulizia delle navi, dei lavori di isolamento e del commercio di forniture navali, gettando così le basi per le attività odierne di Muehlhan. Il gruppo di aziende offre protezione delle superfici per impianti industriali, ponteggi per vari scopi – compresa la costruzione navale -, strutture in acciaio, soluzioni passive di protezione antincendio e tecnologia di accesso speciale. Muehlhan AG è la holding del Gruppo. Le azioni Muehlhan sono quotate in borsa dal 2006. L’azienda impiega poco meno di 3.000 persone.

2. Helm AG: 4,1 miliardi di euro di fatturato

La Helm AG di Amburgo è una delle 30 più grandi aziende a conduzione familiare in Germania. Tutto iniziò nel 1900 con la fondazione di Karl O. Helm come azienda commerciale di importazione ed esportazione. Nel 1950, l’azienda è stata rilevata ed è diventata una società di commercio di prodotti chimici. Oggi, la Helm AG è ancora principalmente attiva nel commercio – a parte i prodotti chimici con pesticidi, prodotti farmaceutici e fertilizzanti. Il principale mercato di vendita, con oltre il 50% del fatturato, è l’Europa, seguita dall’America (circa il 30%) e dall’Asia (circa il 17%). Il gruppo Helm ha circa 100 succursali o filiali in circa 30 paesi e impiega circa 1.600 persone.

3. Gebr. Heinemann SE & Co. KG: 3,6 miliardi di euro di fatturato

La storia di Gebr. Heinemann SE & Co. KG è strettamente legato alla tradizione del porto franco di Amburgo, che è terminato nel 2013. L’azienda ha iniziato nel 1879 con il commercio all’ingrosso esente da dazi e tasse di prodotti di tabacco e liquori. Ha preferito rifornire le compagnie di navigazione e gli spedizionieri. In una forma modificata, l’azienda è rimasta fedele a questo modello di business. Oggi, Gebr. Heinemann opera come grossista e rivenditore nel settore del duty-free. Gestisce circa 340 negozi duty-free negli aeroporti, oltre ad altri negozi “duty-free” su navi da crociera e traghetti e ai valichi di frontiera. In totale, ha circa 600 negozi e vende in circa 100 paesi. L’azienda ha quasi 10.000 dipendenti.

Fonte: Listenchampion Fonte dell’immagine: Unsplash

Comments are closed.