Elenco delle 5 più grandi aziende di media in Germania

Elenco delle 5 più grandi aziende di media in Germania

I media sono spesso indicati come il quarto potere dello Stato. In ogni caso, rappresentano un grande mercato con un fatturato annuo di circa 60 miliardi di euro. Queste sono le 5 maggiori aziende tedesche di media: Questo articolo è basato sull’unico Elenco delle 80 maggiori aziende di media in Germania | incluso il fatturato.

Posto 1: Bertelsmann SE & Co. KGaA, Gütersloh: 17,3 miliardi di euro di fatturato

Bertelsmann è la più grande società di media della Germania e anche uno dei principali attori globali nel settore dei media. La storia dell’azienda è iniziata nel 1835 come editore di libri. Il gruppo Bertelsmann comprende vari sottogruppi – tra cui RTL Group, Penguin Random House, Gruner + Jahr, Arvato. Il gruppo Bertelsmann impiega oltre 130.000 persone.

Posto 2: ProSiebenSat.1 Media SE, Unterföhring: 4,0 miliardi di euro di fatturato

ProSieben e Sat.1 appartenevano all’impero dei media Kirch fino al 2001. La fusione delle due stazioni televisive era già stata completata durante l’era Kirch. ProSiebenSat.1 ha 7.250 dipendenti e opera in quattro segmenti di attività: Entertainment Business (Seven.One Entertainment), Produzione di programmi e attività di distribuzione, Vendita al dettaglio online e Incontri online.

Posto 3: Axel Springer SE, Berlino: 3,1 miliardi di euro di fatturato

Axel Springer ha iniziato nel 1946 ad Amburgo come editore di giornali, oggi è un gruppo mediatico multicanale con oltre 16.000 dipendenti. I “prodotti” più noti includono i giornali BILD e WELT e il canale di notizie WELT. Le attività digitali rappresentano ormai tre quarti del fatturato.

Posto 4: Hubert Burda Media Holding Kommanditgesellschaft, Offenburg: 2,8 miliardi di euro di fatturato

Originariamente una società di stampa, Burda ora comprende vari illustrati, riviste, siti web, stazioni TV e radio. Altre aree di business: Servizi di vendita per corrispondenza e marketing. I prodotti Burda più noti sono le riviste e i giornali Bunte, FreizeitRevue, SuperIllu e Focus e la piattaforma digitale Xing.

Posto 5: Heinrich Bauer Verlag KG, Amburgo: 2,3 miliardi di euro di fatturato

La storia di Bauer è iniziata nel 1875 come tipografia, dopo la seconda guerra mondiale è passata alla pubblicazione di riviste. Oggi, il Bauer Media Group impiega 15.000 persone e produce diverse decine di riviste e giornali per un vasto pubblico – tra cui Bravo, Cosmopolitan e TV Movie.
Fonte: Listenchampion Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *