Elenco delle 5 più grandi fabbriche di birra in Germania

Elenco delle 5 più grandi fabbriche di birra in Germania

La Germania è la terra della birra. La legge bavarese sulla purezza della birra del 1516 è considerata la più antica legge ancora in uso in questo paese. Attualmente, ci sono ancora più di 1.500 birrerie nel nostro paese. Molti di loro sono piccole e piccolissime imprese con un mercato limitato a livello regionale. Inoltre, però, si possono trovare anche grandi fabbriche di birra. Ecco i TOP 5: Questo articolo è basato sull’unico Elenco delle 100 più grandi fabbriche di birra in Germania.

Posto 1: Radeberger Gruppe KG, Francoforte sul Meno: 1,7 miliardi di euro di fatturato (2019)

Il Radeberger Gruppe è il più grande conglomerato di birre in Germania e fa parte del gruppo Oetker. Oltre alla produzione di birra, opera anche come produttore di bevande analcoliche, grossista di bevande, fornitore di soluzioni di sistema per l’industria della ristorazione, fornitore di logistica di percorso, rivenditore (Getränke Hoffmann) e servizio di consegna espresso. Le origini del business della birra Oetker risalgono al 1952, quando fu acquisita la quota di maggioranza della fabbrica di birra Binding. Nel 2002, il gruppo Binding è stato rinominato Radeberger Group. Comprende più di una dozzina di birrerie in tutta la Germania. Le marche di birra più conosciute sono “Hasen-Bräu”, “Berliner Pilsner”, “Tucher Bräu”, “Berliner Kind” e “Berliner Bürgerbräu”. Anche la sorgente minerale Selters a Selters an der Lahn appartiene al gruppo.

Posto 2: Anheuser-Busch InBev Germany Holding GmbH, Brema: nessun fatturato dato per il sottogruppo tedesco

Anheuser-Busch InBev è considerato il più grande gruppo birrario del mondo ed è stato creato nel 2008 come parte dell’acquisizione del produttore di birra americano Anheuser-Busch dal gruppo belga-brasiliano InBev. Il suo fatturato globale è stato di 52,3 miliardi di dollari nel 2019. Sotto l’ombrello di Anheuser-Busch InBev Germany ci sono le birrerie tedesche del gruppo, che funzionano come proprie filiali: Brauerei Beck GmbH & Co. KG, Brauerei Diebels GmbH & Co. KG, Hasseröder Brauerei GmbH e Spaten-Löwenbräu GmbH. Misurata in base alla produzione di birra, Anheuser-Busch InBev Germania si descrive come numero 2 nel mercato tedesco.

Posto 3: Krombacher Brauerei Bernhard Schadeberg GmbH & Co.KG, Kreuztal-Krombach: 862 milioni di euro di fatturato (2019)

La storia della fabbrica di birra Krombacher iniziò già nel 1803 con le operazioni di produzione di birra di un pub locale. Nei decenni successivi, questo si è sviluppato in un importante birrificio regionale. Tuttavia, Krombacher divenne uno dei più grandi produttori di birra della Germania nella Repubblica Federale solo a partire dagli anni ’50. Oggi l’azienda ha circa 1.000 dipendenti. Oltre a varie birre sotto il marchio “Krombacher”, l’azienda possiede il marchio “Vitamalz” e i diritti di distribuzione tedeschi per “Schweppes”, “Dr Pepper” e “Orangina”.

Posto 4: Bitburger Braugruppe, Bitburg: 792 milioni di euro di fatturato (2019)

Il Bitburger Brewery Group è un’azienda sorella della Bitburger Holding GmbH e riunisce le “attività della birra” della famiglia imprenditoriale Simon. Il supporto per entrambe le sorelle è Th. Simon GmbH & Co. KG. Le origini dell’azienda risalgono al 1817. A quel tempo, la fabbrica di birra Bitburger fu fondata a Bitburg, nella regione dell’Eifel, che ancora oggi costituisce l’azienda principale del gruppo birrario. Nel corso del tempo si sono aggiunti vari birrifici: la Köstritzer Schwarzbierbrauerei nel 1991, la Wernesgrüner Brauerei nel 2002, la Duisburger König-Brauerei nel 2004 e la Licher Privatbrauerei 1854. Insieme, il gruppo di birrifici impiega circa 1.700 persone.

Posto 5: Oettinger Brauerei GmbH, Oettingen in Baviera: 323 milioni di euro di fatturato (2018)

La storia della Oettinger Brauerei è iniziata come Fürstliches Brauhaus zu Oettingen, e nel 1956 l’azienda è stata rilevata dalla famiglia Kollmar, che ha a sua volta una lunga tradizione birraria. La Oettinger Brauerei è ancora un’azienda familiare e, oltre alla sede centrale di Oettingen, produce a Gotha, Mönchengladbach e Braunschweig. A differenza di altri birrifici, la Oettinger Brauerei ha avuto successo attraverso la vendita diretta – la fornitura diretta di supermercati, mercati di bevande e stazioni di servizio. Oltre a una vasta gamma di birre sotto il marchio “Oettinger”, le etichette private dei supermercati sono anche servite con la birra di Oettinger.
Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *