Cos’è la diagnostica in vitro? La nostra definizione

Cos’è la diagnostica in vitro? La nostra definizione

“In vitro” è latino e significa “in un bicchiere”. La diagnostica in vitro si riferisce alle procedure di test di laboratorio medico. Si realizza con l’aiuto della cosiddetta diagnostica in vitro. Si tratta di tutti gli strumenti, apparecchi, dispositivi, sistemi, materiali e sostanze che vengono utilizzati per esaminare i campioni di laboratorio. L’immagine della provetta si suggerisce immediatamente. Infatti, i contenitori di campioni appartengono anche alla diagnostica in vitro. Questo articolo è basato sull’unico Elenco delle 200 maggiori aziende di tecnologia medica in Germania.

In principio c’era l’alchimia

Le origini della diagnostica in vitro vanno molto indietro nel tempo – all’antico Egitto. Già nel Medioevo, nell’ambito della cosiddetta alchimia si facevano diagnosi di laboratorio complete – spesso nel vano tentativo di produrre oro o di trovare la famosa “pietra filosofale”. Dal XVII e XVIII secolo in poi, l’interesse si concentrò sempre più sulle applicazioni mediche. Oggi, la diagnostica in vitro è utilizzata per esaminare campioni del corpo umano per condizioni fisiologiche o patologiche, per rilevare anomalie, controllare la tollerabilità o monitorare misure terapeutiche.

Ci sono numerose aziende in Germania che si occupano di diagnostica in vitro. I produttori sono di solito piccole e medie imprese, spesso con meno di 50 dipendenti. Uno dei grandi attori del mercato è la filiale di Siemens, Siemens Healthineers. Qui, la diagnostica in vitro si svolge nell’unità di business “Laboratory Diagnostics”. Anche altre grandi aziende sono coinvolte nella diagnostica in-vitro – per esempio l’azienda chimica e farmaceutica Merck a Darmstadt (materie prime e attrezzature per i produttori di diagnostica in-vitro) o la filiale Bosch Healthcare Solutions a Waiblingen (tra le altre cose, fornitore di una piattaforma universale per la diagnostica molecolare di laboratorio).
Fonte: Listenchampion Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *