Definizione: segmento delle macchine utensili

Definizione: segmento delle macchine utensili

Nei tempi precedenti, gli strumenti erano tipicamente usati a mano. Era una questione di autentico “artigianato”. Tuttavia, al più tardi a partire dalla rivoluzione industriale del XIX secolo, l’uso degli utensili è stato prevalentemente meccanico – per mezzo di macchine utensili appropriate. Oggi, assumono molte funzioni nei processi di fabbricazione nella produzione industriale e nella lavorazione. I costruttori tedeschi di macchine utensili hanno una buona reputazione nel mondo. Questo articolo è basato sull’unico Elenco delle 200 maggiori aziende di ingegneria meccanica in Germania.

Industria tedesca delle macchine utensili – fortemente orientata all’esportazione

Esiste una grande varietà di macchine utensili e diversi modi di sistematizzarle. Una classificazione comune è quella in macchine di formatura, (taglio) lavorazione e rimozione. In un senso più ampio, sono incluse anche le macchine di formatura, giunzione e taglio. Le macchine da taglio rappresentano circa due terzi del valore di produzione delle macchine utensili. Questa categoria comprende torni, fresatrici, foratrici, piallatrici, segatrici e rettificatrici. Nelle moderne macchine utensili viene utilizzata una sofisticata tecnologia di controllo elettronico. Nell’era digitale, il networking intelligente nel quadro dell'”Internet delle cose” sta giocando un ruolo sempre più importante.

Secondo l’associazione di settore VDW (Associazione tedesca dei costruttori di macchine utensili), nel 2019 sono state prodotte in Germania macchine utensili con un valore di produzione di 12,6 miliardi di euro, di cui 9,6 miliardi di euro di macchine da taglio e ablative. Sono state esportate macchine per un valore di 10,0 miliardi di euro, di cui il 30% è andato negli Stati Uniti e in Cina. Le importazioni di macchine utensili sono state di 3,8 miliardi di euro. I principali paesi fornitori sono Svizzera, Giappone e Italia con una quota combinata del 46%. Il più grande produttore tedesco di macchine utensili è il gruppo Trumpf a Ditzingen vicino a Stoccarda, seguito da DMG Mori AG a Bielefeld e Schuler AG a Göppingen.
Fonte: Listenchampion – Maschinenbau Branchenreport

Fonte dell’immagine: Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *