Definizione: segmento dei prodotti chimici fini e speciali

Definizione: segmento dei prodotti chimici fini e speciali

I prodotti chimici fini e speciali sono un numero non ben definito di sostanze chimiche che vengono solitamente prodotte in piccole quantità e su richiesta speciale del cliente. I prodotti chimici fini sono sostanze chimiche ottenute per mezzo di sintesi complesse e con un grado di purezza garantito. Specialità chimiche è il termine più ampio e generalmente include sostanze chimiche per applicazioni speciali dove l’effetto è quello che conta di più. Questo articolo è basato sull’unico Top 600 aziende chimiche Germania – Elenco delle più grandi aziende chimiche.

Non per il mercato di massa – contano l’effetto e la purezza

I prodotti chimici fini e speciali non sono destinati a un mercato di massa. La loro produzione richiede processi complessi e un’ampia ricerca e sviluppo. I tipici prodotti chimici speciali sono additivi che vengono aggiunti in piccole quantità ad altri prodotti per migliorarne le proprietà. Esempi: Additivi alimentari, ritardanti di fiamma e stabilizzatori di luce. La chimica fine è usata, tra l’altro, per l’analisi e la sintesi nei laboratori, come materiali di partenza per i principi attivi farmaceutici, per la produzione di polimeri e per l’uso in cosmetici e detergenti.

L’azienda tedesca leader nel settore dei prodotti chimici speciali è Evonik Industries AG di Essen. Il gruppo è stato creato nel 2006 dall’ex Ruhrkohle AG. Evonik ha più di 33.000 dipendenti e ha raggiunto un fatturato di 12,2 miliardi di euro nel 2020. Questo fa sì che l’azienda sia anche uno dei principali fornitori di specialità chimiche al mondo. Un importante sito di produzione è il Marl Chemical Park. Altri grandi fornitori di specialità pure sono la bavarese Wacker Chemie AG (2019: 4,9 miliardi di euro di fatturato) e Altana AG di Wesel (2019: 2,3 miliardi di euro di fatturato). Un grande produttore tedesco di specialità chimiche è anche BASF. Qui, tuttavia, i prodotti chimici speciali costituiscono solo una parte minore del programma di produzione e sono assegnati a diverse divisioni.

Questo articolo si basa sulla nostra lista delle 600 maggiori aziende chimiche in Germania e sul nostro Chemical Industry Report. Nel nostro rapporto sull’industria chimica troverete informazioni dettagliate sulle aree di attività, una panoramica delle sedi e dei cluster dell’industria chimica, cifre finanziarie chiave, nonché approfondimenti sulla distribuzione di genere e sugli sforzi di sostenibilità dell’industria.
Fonte: Listenchampion – Top 600 aziende chimiche Germania Fonte dell’immagine: Unsplash

Potrebbero piacerti queste liste di grandi aziende e investitori:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *